Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Napoli, multa al Comune per pubblicazione dati bonus affitti Covid-19

© SputnikNapoli
Napoli - Sputnik Italia, 1920, 02.08.2021
Seguici su
Si può dire che piove sul bagnato la multa da 40 mila euro che il Garante per la riservatezza dei dati ha inflitto al Comune di Napoli per aver pubblicato i dati personali di quanti hanno ricevuto il bonus affitti con causale Covid-19 nel 2020.
Il Comune di Napoli avrebbe dovuto essere più sensibile e non pubblicarli quei dati sensibili, ma piove sul bagnato perché le casse del Comune sono disastrate da miliardi di euro di debiti.
Fanpage si prende il merito di avere scoperto la fuga dei dati nell’agosto del 2020 e così ora il Comune potrebbe essere addirittura sommerso da una valanga di richieste di risarcimenti.
Risultano infatti essere 5 mila i beneficiari del bonus affitti Covid-19, i cui dati non sarebbero stati correttamente gestiti dal Comune di Napoli.
Il Comune sbagliò perché nel pubblicare i dati mostrò anche il codice fiscale dei richiedenti ammessi al beneficio, oltre ai loro nomi, cognomi ed anche l’importo del canone di locazione, oltre che all’indirizzo di residenza.
Insomma un bel pasticcio ai danni di persone che vivevano, e probabilmente che vivono, ancora problemi di ristrettezza economica e che ora potrebbero tentare la strada di un risarcimento economico.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала