Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Ex direttore della Cia elenca le conseguenze del ritiro forze Usa dall'Afghanistan

© AP Photo / Reza ShirmohammadiEx militanti del movimento radicale Talebani a Herat
Ex militanti del movimento radicale Talebani a Herat - Sputnik Italia, 1920, 02.08.2021
Seguici su
L'ex numero uno della Cia David Petraeus ha parlato delle possibili conseguenze del ritiro dei militari americani dall'Afghanistan.
A seguito del ritiro delle truppe statunitensi in Afghanistan, potrebbe iniziare una sanguinosa guerra civile, gli Stati Uniti potrebbero impedire uno scenario simile se decidessero di lasciare un contingente nel Paese, ha affermato l'ex direttore della Cia ed ex comandante del contingente internazionale in Afghanistan, il generale David Petraeus.
"Nel peggiore dei casi, possiamo assistere a una sanguinosa e brutale guerra civile come quella degli anni '90, quando vinsero i talebani*. Se ciò accadesse, potremmo probabilmente vedere il ritorno della roccaforte di Al-Qaeda*, anche se non credo che sarà in grado di minacciare la patria e l'Europa nel breve <...> Ma sarebbe più facile per al-Qaeda sarebbe meglio se i talebani prendessero il controllo", ha detto Petraeus in un'intervista al quotidiano britannico Times.
Ha osservato che lasciando l'Afghanistan gli Stati Uniti abbandonano i valori per i quali hanno combattuto.
"Il resto del mondo vedrà che non sosteniamo la democrazia e i valori che promuoviamo in tutto il mondo: i diritti umani, in particolare i diritti delle donne, il diritto all'istruzione, la libertà di parola e di stampa. Tutto questo, ovviamente, è tutt'altro che perfetto in Afghanistan, ma molto meglio nel caso in cui i talebani ripristinassero un regime islamico medievale", ha detto Petraeus.
Se i talebani avranno la meglio in Afghanistan, ha aggiunto, allora "milioni di rifugiati" si dirigeranno in Pakistan e in altri Paesi. Inoltre le libertà dei residenti locali, in particolare delle donne, saranno sempre di meno.
"Se avessimo mostrato la determinazione e la volontà di rimanere, avremmo avuto una posizione molto più forte nei negoziati con i talebani. Ma se diciamo al nemico che ce ne andremo, perché dovrebbero rinunciare a qualcosa?... Non mi è chiaro perché non abbiamo pensato alla possibilità di lasciare 3.500 soldati per impedire ai talebani di restituire la teocrazia islamista ultraconservatrice, cosa che non è nell'interesse di nessuno", ha aggiunto.
Joe Biden - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2021
La situazione in Afghanistan
"Finiamo la più lunga guerra dell'America": entro 31 agosto via truppe Usa da Afghanistan - Biden
Mediante questa presenza militare gli Stati Uniti avrebbero potuto scongiurare una guerra civile, mentre in questa situazione "la guerra continuerà e potrà solo peggiorare", ha osservato il generale.
In Afghanistan c'è uno scontro tra le forze governative ed i talebani, che hanno conquistato importanti territori nelle zone rurali e lanciato un'offensiva contro le grandi città. L'instabilità in Afghanistan sta crescendo sullo sfondo delle promesse dell'amministrazione statunitense di completare il ritiro delle truppe dal suolo afghano entro l'11 settembre.
* Organizzazioni terroristiche vietate in Russia e in molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала