Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

A Verona manifestazione contro il green pass al grido di “libertà”

© Sputnik . Eliseo BertolasiA Verona manifestazione contro il Green Pass al grido di “libertà”
A Verona manifestazione contro il Green Pass al grido di “libertà” - Sputnik Italia, 1920, 01.08.2021
Seguici su
Nella giornata di ieri, 31 luglio, a Verona come in numerose altre città italiane molti cittadini sono scesi in piazza per scandire il loro “no” al green pass, il documento sanitario dal quale, tra poco, dipenderà la possibilità di “vivere” o di ritrovarsi esclusi, di fatto, dalla vita attiva e sociale del Paese.
Già prima delle ore 18.00 centinaia di persone, ad occhio probabilmente più di un migliaio, si sono date appuntamento in piazza Bra davanti al municipio per ripetere la manifestazione già tenutasi sabato 24 luglio.
Il raduno è stato aperto dalla stesura di uno striscione che riportava i celebri versi di Dante (V Canto del Paradiso): “uomini siate e non pecore matte” che nel contesto della manifestazione potrebbe essere interpretato come un monito a non farsi rifilare qualunque menzogna.
La protesta è stata gestita in modo molto libero, chiunque tra i partecipanti ha potuto impugnare il microfono e dire la sua opinione. Va inoltre evidenziato che la manifestazione non è stata guidata da alcuna forza politica in particolare. Come più di una volta rimarcato da coloro che hanno preso la parola, la questione del green pass va al di là degli orientamenti dei vari partiti.
Chi protesta in piazza contro il green pass lo fa indipendentemente dal proprio orientamento politico, ma lo fa perché ritiene ingiusto che si arrivi a una tal forma di discriminazione, che partendo da presupposti sanitari condizionerà in maniera pervasiva la vita di coloro che non disporranno del “lasciapassare verde”!
In piazza, uniti nella protesta c’erano sia gruppi venetisti che innalzavano il vessillo di San Marco, come pure tanti cittadini che hanno applaudito al Tricolore intonando poi l’inno di Mameli.
© Sputnik . Eliseo BertolasiA Verona manifestazione contro il Green Pass al grido di “libertà”
A Verona manifestazione contro il Green Pass al grido di “libertà” - Sputnik Italia, 1920, 01.08.2021
A Verona manifestazione contro il Green Pass al grido di “libertà”
Numerosi gli slogan scanditi durante la manifestazione. Un ampio tributo è stato dato al ricordo del primario Giuseppe De Donno per aver salvato tanti malati-Covid e per il suo contributo, non valorizzato dal Paese, per la terapia del plasma iperimmune.
Altri slogan hanno esortato il governo a risparmiare i bambini e i più giovani dalla vaccinazione.
Le Forze dell’Ordine hanno presidiato la piazza, tutta la manifestazione si è svolta nel modo più pacifico senza alcun incidente, anzi i manifestanti hanno persino ringraziato le Forze dell’Ordine per la loro composta presenza.

Già 14 gli indagati per la manifestazione del 24 luglio

Tra i presenti al raduno anche Maurizio Ruggiero, viso noto tra gli ambienti tradizionalisti cattolici e venetisti, uno dei 14 indagati per aver partecipato il 24 luglio alla stessa manifestazione; ha commentato a Sputnik Italia la sua imputazione:
- Pur essendo entrato tardi nel corteo, pur non avendo nemmeno preso la parola, dopo aver appreso dal quotidiano L’Arena che erano in arrivo dei provvedimenti da parte della Polizia a persone, già identificate dai filmati, ree d’aver preso parte alla manifestazione non autorizzata dalle autorità, mi è stato notificato un atto dove sono imputato: di un illecito amministrativo per non aver indossato la mascherina in mancanza di distanziamento e del reato penale di “radunata sediziosa”. È evidente il significato intimidatorio di tali provvedimenti, colpendo a caso si è voluto scoraggiare la partecipazione al raduno di oggi. Ma non ho dubbi: “non praevalebunt!”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала