Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Green Pass come leggi raziali naziste”: nuova ondata di proteste a Roma

Seguici su
Continuano le proteste su tutto il territorio nazionale italiano contro la deciosine del governo di rendere obbligatorio il Green Pass per una serie di attività dal 6 agosto. Migliaia di persone si sono radunate a Roma, alla presenza anche di alcuni deputati leghisti.
a nuova ondata di proteste contro il Green Pass è scoppiata mercoledì in Piazza del Popolo a Roma. Migliaia di manifestanti hanno preso parte all’iniziativa lanciata dal "Comitato libera scelta" per opporsi alla decisione del governo.
Alla manifestazione hanno preso parte anche alcuni deputati della Lega, tra cui Simone Pillon, Alessandro Pagano, Armando Siri, Claudio Borghi, Alberto Bagnai, Guido Martini. Oltre ai leghisti, nel corso della sono intervenuti Vittorio Sgarbi, l'eurodeputato della Lega, Antonio Maria Rinaldi e Gianluigi Paragone.
Molti manifestanti hanno paragonato il certificato verde all'Olocausto e alle leggi raziali del regime nazista. Alcune persone indossavano pure le stelle gialle simili a quelle che i nazisti costringevano a indossare gli ebrei durante la seconda guerra mondiale.
“Ci sono molte similitudini tra questo Green Pass e queste limitazioni che vogliono imporre alla popolazione e quello che è successo a suo tempo in Germania e in Italia con le leggi razziali. È inaccettabile”, ha dichiarato Alessandro Darbini, un manifestante.
Nel corso della manifestazione è intervenuto anche il rappresentante dell’estrema destra francese Florian Philippot che ha detto: "Il Green Pass sia in Italia che in Francia è orribile. Crea due categorie di cittadini. È contro la libertà ed è un sistema di discriminazione. Stiamo combattendo in Italia e in Francia contro il Green Pass, ovviamente".
Durante la manifestazione i manifestanti hanno acceso fiaccole per simbolicamente "accendere una speranza". Tra gli slogan gridati nella piazza c’erano "Il vaccino siamo noi, il virus siete voi", "libertà" e “No Green Pass”.
“No Green Pass”, centinaia di dimostranti in Piazza del Popolo in manifestazione organizzata da IoApro - Sputnik Italia, 1920, 28.07.2021
“No Green Pass”, centinaia di dimostranti a Roma in manifestazione organizzata da "IoApro"
Proteste simili si sono verificate in dodici altre città: da Milano a Palermo dove però non si sono registrati gruppi numerosi di manifestanti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала