Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

VerificaC19, pronta App per controllo green pass per commercianti e attività: come funziona

© Sputnik . Evgeny UtkinManifestazione No green pass a Milano
Manifestazione No green pass a Milano - Sputnik Italia, 1920, 26.07.2021
Seguici su
Vediamo passo a passo come funziona l'applicazione attraverso cui bisognerà verificare la validità del green pass. L'applicazione è stata sviluppata dal Ministero della Salute.
Come sappiamo dal prossimo 6 di agosto in alcune attività commerciali sarà necessario accedervi con il green pass. I gestori di bar, ristoranti, teatri, cinema, palestre, fiere, stadi e altre attività avranno l’onere del controllo dei rispettivi clienti.
Per loro il Ministero della Salute ha sviluppato una applicazione, VerificaC19, scaricabile da smartphone con dispositivo Android e per dispositivi Apple con sistema operativo iOS.
Al netto delle critiche all’applicazione, infatti alcuni commentano che non si potrebbe scaricare su Android 5 e 6 e 7, ma solo dalla versione Android 8, vediamo come funziona l’applicazione VerificaC19 con cui gli addetti delle attività commerciali dovranno verificare la validità del green pass.

Come funziona app VerificaC19 per verificare green pass

L’applicazione è molto semplice da usare. Una volta scaricata dallo store del proprio dispositivo (Play Store o Apple App Store), aprirla e toccare sulla dicitura “Avvia scansione”.
Avviando la scansione la prima volta compare un messaggio che fornisce alcune informazioni che riguardano l’ufficialità della app come unica autorizzata a fare il controllo perché collegata alla banca dati sanitaria del Ministero della Salute. Inoltre il messaggio chiede l’autorizzazione all’uso della fotocamera. Toccare quindi su “Avanti” per procedere.
Si apre a questo punto la fotocamera in modalità rilevazione QrCode. Quel che bisogna fare è inquadrare il QrCode del cliente e attendere l’esito della scansione.
La app emette un breve suono e l’esito: “Certificazione valida” o “Certificazione non valida”.
Inoltre fornisce il nome e cognome della persona e la data di nascita. Questi dati vanno confrontati con un documento di identità.
Procedura terminata, toccare su “Prossima scansione” per andare avanti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала