Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tunisia, capo di Stato revoca l'incarico a ministri Difesa e Giustizia

© REUTERSKais Saied
Kais Saied - Sputnik Italia, 1920, 26.07.2021
Seguici su
Il presidente tunisino Kais Saied ha tolto dal governo il ministero della Difesa e il ministro della Giustizia, ha affermato l'ufficio del capo di Stato.
In precedenza Saied aveva revocato l'incarico al premier Hisham Al-Mashishi, aveva sospeso temporaneamente il Parlamento ed aveva privato tutti i parlamentari dell'immunità sullo sfondo delle proteste antigovernative divampate nel Paese.
"Con il suo decreto, il presidente ha congedato il premier Hisham Al-Mashishi, anche ministro dell'Interno ad interim. Anche il ministro della Difesa Ibrahim al-Bartaji e il ministro della Giustizia Hasna bin Sulaiman sono stati rimossi dall'incarico", si afferma nel testo del decreto.
Il presidente ha assunto tutto il potere esecutivo fino alla nomina di un nuovo capo del governo. Ha sottolineato che agisce nel rispetto della legge e risponde alle richieste dei cittadini. Successivamente, l'ufficio presidenziale ha chiarito che i lavori del parlamento sono stati congelati per trenta giorni.
In seguito alla decisione del presidente di sospendere i lavori della legislatura, l'esercito tunisino ha circondato il palazzo del Parlamento. I militari si sono rifiutati di far entrare il presidente del parlamento, Rashid al-Ghannushi. Al momento, all'esterno del palazzo del parlamento, si verificano periodicamente scontri tra i sostenitori del presidente e il partito islamista "al-Nahda", guidato dal presidente del parlamento Rashid al-Ghannushi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала