Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scorpioni della frusta spara aceto infestano il parco nazionale Big Bend in Texas

CC0 / Pixabay / Scorpione
Scorpione - Sputnik Italia, 1920, 26.07.2021
Seguici su
I funzionari del Big Bend National Park nel sud-ovest del Texas, avvertono i visitatori che le piogge estive hanno scatenato gli scorpioni frusta, chiamati anche scorpioni aceto, che ora escono dalle tane e sono particolarmente attivi per la loro stagione riproduttiva.
Secondo un post di Facebook pubblicato sull'account del parco nazionale, queste creature possono "pizzicare con il loro pesante apparato boccale (pedipalpi) e sparare uno spruzzo ben mirato di acido acetico all'85% (aceto) dalla base della loro 'frusta' per proteggersi".
Il servizio di estensione AgriLife di Texas A&M afferma che gli aracnidi si trovano solitamente nella regione del Texas occidentale, in particolare nella regione di Trans-Pecos. Una persona può anche incontrarne facilmente nel deserto, nelle praterie, nella macchia, nelle pinete e nelle montagne anche se, non certo con la frequenza che si ha in questo periodo in cui sono eccezionalmente attivi per via delle piogge e della corsa all’accoppiamento.
L’aspetto di questa specie, il cui nome scientifico è Mastigoproctus giganteus non è particolarmente rassicurante con i suoi 4-6 centimetri di lunghezza, coda esclusa. Questa è lunga, sottile, simile a una frusta, da cui traggono il nome, e la possono utilizzare per spruzzare la loro soluzione all’acido acetico.
Pur avendo ben otto occhi a disposizione, due in coppia sulla parte anteriore e tre su ciascun lato della testa, in realtà non vedono affatto bene, e non attaccano mai l’uomo di propria iniziativa a meno che "non vengano infastiditi”, spiegano i ranger del parco.
In ogni caso non bisogna farsi prendere dal panico se ci si imbatte in questa specie dato che al posto delle ghiandole velenose hanno quelle che contengono solo acido acetico, cioè nient’altro che comune aceto.
I ranger invitano quindi i visitatori a continuare a godersi il parco e non far caso alla eccessiva esuberanza degli scorpioni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала