Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green pass, Salvini insiste: ascoltare proteste, no-vax etichetta superficiale

© Sputnik . Evgeny UtkinManifestazione No green pass a Milano
Manifestazione No green pass a Milano - Sputnik Italia, 1920, 26.07.2021
Seguici su
Il leader della Lega, forza che sostiene il governo Draghi, ha promesso che "cambieremo il green pass in Parlamento".
In un'intervista pubblicata oggi su Libero, Matteo Salvini ha ribadito un'altra volta di essere contrario all'obbligo vaccinale per il Covid, ritenendo che vaccinarsi debba essere una libera scelta personale.
“Io credo alla scienza, osservo la realtà e amo la libertà. Anzi, le libertà, tutte le libertà. Io mi sono vaccinato per libera scelta, ma non penso che tutti gli italiani debbano essere costretti a farlo. Sono per l’informazione, non per l’imposizione, gli obblighi le multe”.
Secondo Salvini, l'estensione dell'uso del green pass in questo momento non è giustificata, in quanto la situazione negli ospedali, in particolare le terapie intensive, è ampiamente sotto controllo.

“Oggi il green pass, con i letti di terapia intensiva per fortuna vuoti al 98%, rischia di escludere dalla vita sociale più della metà degli italiani. Una famiglia (anche vaccinata) che andrà in vacanza a Ferragosto con una figlia di 14 anni, dovrà fare un tampone ogni volta per andare in pizzeria, in piscina o al parco giochi? Non si sta esagerando?"

Il leader della Lega si è poi schierato per la riapertura in sicurezza delle discoteche, lamentandosi di come il green pass, nonostante il nuovo decreto, non permetta di riaprire in sicurezza.
"Perché non riaprire in sicurezza anche le discoteche, con il pass? Ci sono in ballo 3mila imprese, 100mila posti di lavoro e, soprattutto, il diritto di milioni di ragazzi a vivere e divertirsi, in sicurezza”.
Matteo Bassetti - Sputnik Italia, 1920, 26.07.2021
Per Bassetti le proteste dei no-vax sono "attacchi allo Stato"
Infine Salvini, come già espresso in precedenza, ha chiesto di capire e ascoltare "le migliaia di persone che sono scese in piazza nel weekend, molte delle quali vaccinate e informate", senza lasciarsi andare a insulti o censure.
"Farsi delle domande credo sia lecito. Che il vaccino sopra i 60 anni salvi vite è certo, sui bambini e sui ragazzi la stessa comunità scientifica internazionale invita alla cautela. Cosa sono tutti no-vax? Etichetta che viene attaccata addosso con superficialità", sono le parole di Salvini sui "no-vax".
Secondo Salvini, gli italiano non meritano "altri problemi e altra burocrazia".

"Concedere tamponi salivari, rapidi gratuiti a tutti, sarebbe utile. Quando il green pass arriverà in aula, presenteremo tutti gli emendamenti necessari", ha concluso il leader della Lega.

In precedenza il deputato Dem Francesco Boccia aveva criticato la destra che simpatizza con le proteste dei no-vax e degli oppositori del green pass, dicendo che "cavalcare la rabbia è da sciacalli", mentre "vaccinarsi è da patrioti".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала