Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Biden: militari Usa resteranno in Iraq per addestrare truppe locali contro il Daesh

© AP PhotoMilitari USA in Iraq
Militari USA in Iraq - Sputnik Italia, 1920, 26.07.2021
Seguici su
In precedenza la Casa Bianca aveva spiegato ai giornalisti che la missione statunitense avrebbe cambiato marcia in Iraq, ma si è tenuta alla larga dall'offrire informazioni su un potenziale ritiro delle truppe dal Paese mediorientale devastato dalla guerra.
Il presidente americano Joe Biden ha rivelato oggi che la partnership degli Stati Uniti con l'Iraq continuerà nel prossimo futuro, osservando che la missione di combattimento americana si sarebbe trasformata in una cooperazione antiterrorismo.
Le osservazioni sono arrivate durante i colloqui nella stanza ovale con il premier iracheno Mustafa al-Kadhimi.

Biden ha continuato affermando che il ruolo degli Stati Uniti si sposterà specificamente verso scopi di consulenza e addestramento all'interno di sforzi più ampi per garantire che le forze irachene siano in grado di affrontare qualsiasi escalation con i combattenti del Daesh*.

Durante l'attesissimo incontro è stata anche notata l'intenzione dell'amministrazione Biden di consegnare dosi di vaccini contro il coronavirus in Iraq, dove sono stati registrati migliaia di nuovi casi.
Poco prima che i dettagli dell'incontro di Biden e al-Kadhimi fossero divulgati ai media, la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha detto ai giornalisti durante la conferenza stampa che il cambiamento delle missioni in Iraq è stato un "passo naturale in questo dialogo che prosegue".
"Questo è un cambiamento nella missione, non una rinuncia della nostra partnership o uno stretto impegno con la leadership irachena", aveva sottolineato.
La Psaki ha inoltre indicato che la Casa Bianca non divulgherà dettagli sul numero di soldati che l'amministrazione intende avere in Iraq entro la fine dell'anno.
In precedenza alti funzionari statunitensi e iracheni avevano dichiarato al Wall Street Journal che le truppe americane potrebbero essere portate fuori dall'Iraq entro la fine del 2021.

Le voci sul ritiro delle truppe statunitensi dall'Iraq si susseguono da diverso tempo, a maggior ragione durante il ritiro delle forze americane nel vicino Afghanistan. Le forze armate erano state temporaneamente rimosse dall'Iraq sotto l'amministrazione Obama; tuttavia, sono stati ridistribuite in seguito all'avanzata dei terroristi del Daesh.

Sebbene l'amministrazione Biden non abbia rivelato date su questo scenario, in precedenza ha affermato che i funzionari americani e iracheni hanno concordato un eventuale ritiro.
* Organizzazione terroristica vietata in Russia e molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала