Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Accetterai bitcoin come mezzo di pagamento? Amazon cerca un esperto di criptovalute

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaColosso digitale Amazon
Colosso digitale Amazon - Sputnik Italia, 1920, 25.07.2021
Seguici su
Le criptovalute apparentemente guadagnano sempre più terreno, nonostante il recente crollo. Una delle ultime a soccombere è Amazon, una delle più grandi società dell’e-commerce mondiale. La società di Jeff Bezos ha pubblicato un annuncio di lavoro per un esperto di criptovalute.
Il posto vacante, reso disponibile da poco, offre una posizione presso l'azienda per un esperto di criptovalute e blockchain. Questo nuovo passo della società suggerisce che sta considerando questi asset come mezzo di pagamento.
"Sfrutterà la sua esperienza nel campo della blockchain, del registro distribuito (DLT), delle valute digitali della banca centrale e delle criptovalute per sviluppare capacità che devono essere realizzate, guidare la strategia e la panoramica del prodotto e ottenere la leadership e gli investimenti per nuove competenze", si legge nell'annuncio di lavoro.
Inoltre, il candidato deve essere "un leader del prodotto per sviluppare la strategia e la roadmap dei prodotti blockchain e della valuta digitale di Amazon".
"Siamo ispirati dall'innovazione che sta accadendo nel comparto delle criptovalute e stiamo esplorando come potrebbe apparire su Amazon. Crediamo che il futuro sarà costruito su nuove tecnologie che consentono pagamenti moderni, veloci ed economici e speriamo di portare quel futuro ai clienti Amazon il prima possibile", ha detto un portavoce dell'azienda ai media.
Al momento Amazon non accetta criptovalute come mezzo di pagamento per i suoi prodotti. Nel 2017, il CEO di Amazon Web Services, Andy Jassy, aveva confermato che la società non era focalizzata sulla tecnologia blockchain, anche se aveva riconosciuto di "osservarla da vicino".
Questa non è la prima tra le grandi aziende a decidere di intrecciare i propri servizi con le criptovalute. Facebook, ad esempio, ha dato vita ad un progetto di valuta digitale chiamato Diem (ex Libra). A maggio, Apple ha assunto un negoziatore per stabilire partnership con partner di "pagamenti alternativi" e ha menzionato le criptovalute come area di potenziale espansione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала