Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tokyo 2020, 6 atleti azzurri in isolamento per ‘close contact’ Covid-19 ma potranno gareggiare

© Sputnik . Vladimir AstapkovichGli artisti durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo.
Gli artisti durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo. - Sputnik Italia, 1920, 24.07.2021
Seguici su
Non sono positivi gli azzurri posti in quarantena ma per via del contact tracing sono stati posti in isolamento preventivo.
La squadra azzurra presente alle Olimpiadi di Tokyo 2020 ha 6 atleti in quarantena e 7 dirigenti. Gli atleti sono parte dei team di pugilato, tuffi e skateboard.
Secondo quanto riportato stanno tutti bene e non sono quindi risultati positivi, ma la procedura di quarantena è scattata a seguito della procedura di “close contact”, contatto ravvicinato, con un giornalista italiano che lo scorso 18 luglio malauguratamente viaggiava a bordo del loro stesso aereo e che all’arrivo a Tokyo era risultato positivo al tampone molecolare.
Secondo la procedura comunicata dalle autorità nipponiche al Comitato Olimpico (Cio), gli atleti possono proseguire gli allenamenti e potranno anche partecipare alla rispettiva competizione olimpica sottoponendosi ad un tampone molecolare 6 ore prima della gara.
Сотрудники в защитных костюмах и сборная Китая в аэропорту Нарита  - Sputnik Italia, 1920, 19.07.2021
Tokyo 2020, giornalista italiano positivo al covid: su volo azzurri del ciclismo e nazionale basket
Il Coni è al corrente della situazione ed in una nota ha fatto sapere che sta garantendo agli atleti ed atlete tutto il supporto necessario per un evento non dipeso da loro. Il Coni ha deciso di non divulgare i loro nomi per garantirgli privacy ed una serenità psicologica in un momento complicato e a poche ore e giorni dalle loro competizioni attese tutta una vita.
Il sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali, ex campionessa olimpionica di scherma, e che si trova a Tokyo, ha riferito che la “situazione è sotto controllo e questo è quello che ci interessa”, come riportato dall’Ansa.

Le prime gare degli italiani a Tokyo 2020

Intanto gli italiani e le italiane hanno portato a termine le loro prime gare a Tokyo 2020.
Nel tiro a segno Sofia Ceccarello non si qualifica per la finale della carabina 10 metri (decima) e Paolo Menna nella maschile finisce 26°.
Nel canottaggio il Due senza femminile è in semifinale A/B grazie a Ausha Rocek e Kiri Tontodonati. In finale anche il maschile con Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo.
Nella Pallavolo gli azzurri vincono contro il Canada 3 a 2. Nel Taekwondo Vito dell’Aquila approda alla semifinale della categoria -58 Kg. Nessun risultato positivo nel tennis femminile e nella scherma per ora.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала