Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Cina segnalati 3 contagi da influenza aviaria H5N6, c'è anche un decesso

© Sputnik . Anna Ratkoglo / Vai alla galleria fotograficaAmbulanza a Pechino
Ambulanza a Pechino - Sputnik Italia, 1920, 23.07.2021
Seguici su
Nel sud-ovest della Cina tre persone hanno contratto il virus dell'influenza aviaria H5N6, un paziente è deceduto. Lo si apprende da una notifica resa nota sul sito web del dipartimento della Sanità di Hong Kong.
Un caso è stato identificato nella contea di Xuanhan, in provincia di Sichuan. La paziente è una donna di 51 anni che aveva avuto contatto con il pollame. La donna ha sviluppato i sintomi il 25 giugno, è stata ricoverata in ospedale il 3 luglio ed è morta il 4 luglio.
Il secondo paziente è un uomo di 57 anni della città di Kaijiang, in provincia di Sichuan, anch'esso aveva avuto contatto con il pollame. Ha manifestato i primi sintomi il 22 giugno, dal 5 luglio risulta essere ricoverato in ospedale, al momento in condizioni critiche.
Il terzo infettato è un uomo di 66 anni dalla città di Chongqing. A quanto si apprende, anche lui aveva avuto contatto con pollame e in seguito ha sviluppato i sintomi il 23 giugno. E' stato ricoverato in ospedale il 4 luglio. attualmente è in condizioni critiche.
A metà luglio i media cinesi avevano segnalato un caso di influenza aviaria H5N6 nell'uomo nel Sichuan. Gli esperti del Centro provinciale per il controllo e la prevenzione delle malattie giunti poi sul luogo hanno affermato che si trattava di un caso di trasmissione del virus da uccello a persona, non ci sono state segnalazioni di trasmissione di H5N6 da persona a persona, il rischio dell'ulteriore diffusione dell'infezione tra la popolazione è estremamente bassa.
L'Organizzazione mondiale per la Sanità (OMS) classifica il ceppo di influenza aviaria H5N6 come altamente patogeno, osservando che tali infezioni virali di malattia zoonotica nell'uomo possono procedere come una lieve infezione del tratto respiratorio superiore con febbre, tosse e produzione di espettorato. In questo caso, il decorso della malattia può peggiorare, è possibile lo sviluppo di polmonite grave, sepsi e shock settico, sindrome da insufficienza respiratoria acuta e decesso.
il quartier generale dell'OMS a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 01.06.2021
Oms collabora con la Cina per valutare i rischi di un nuovo ceppo di influenza aviaria
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала