Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gelmini: “Con il green pass si evitano chiusure. Le regioni rischiavano di tornare subito in giallo”

© AFP 2021 / Andreas SolaroMaria Stella Gelmini, ministra degli Affari generali e Autonomie
Maria Stella Gelmini, ministra degli Affari generali e Autonomie - Sputnik Italia, 1920, 23.07.2021
Seguici su
La ministra per gli Affari regionali ribadisce l’accordo sul tema della vaccinazione ra Regioni e governo sui nuovi criteri per le fasce di rischio.
Per Maria Stella Gelmini l’appello di ieri del premier Mario Draghi a vaccinarsi è assolutamente condiviso e la decisione presa dal governo sul green pass fa parte della linea di Forza Italia, in dissenso con la posizione della Lega di Matteo Salvini.
“Penso che dovremmo aver fiducia nella scienza e vaccinarci tutti, compresi i giovani. Forza Italia ha ampiamente espresso la sua linea favorevole ai vaccini e al green pass”, dice al Corriere della Sera.
E smentisce i dati di Salvini sul fatto che il green pass limiti la libertà di 30 milioni di italiani:
“Agli oltre 36 milioni di italiani che hanno ricevuto almeno una dose e quindi possono avere già il green pass vanno aggiunti i guariti. Se poi consideriamo che ci sono circa sette milioni di bambini sotto i 12 anni, i numeri si riducono di molto”.
Gelmini difende il passaporto digitale che “serve a scongiurare nuove chiusure, a evitare il coprifuoco, ad aumentare la capienza all’aperto di stadi e impianti sportivi”.
Inoltre la ministra annuncia che “i tamponi saranno a prezzo calmierato per i giovani, per chi non può vaccinarsi”.
La bandiera dell'Ungheria - Sputnik Italia, 1920, 23.07.2021
Ungheria, vaccinazioni COVID-19 saranno obbligatorie per gli operatori sanitari

Senza green pass e nuove regole le Regioni in giallo

Gelmini difende poi il lavoro fatto al tavolo tra governatori e governo per trovare un’intesa sui nuovi parametri da valutare per le fasce di rischio.
“Senza questo decreto ci saremmo trovati con regioni di nuovo in giallo già da lunedì prossimo. E questo sì, in piena stagione turistica, sarebbe stato un problema enorme”.
È stato trovato un compromesso sulle percentuali di ospedalizzazione e occupazione delle terapie intensive, ha spiegato la ministra: “Le regioni chiedevano una percentuale più alta, i tecnici più bassa. Si è trovata una mediazione equilibrata. E l’estensione del green pass, come avevano richiesto le regioni, entrerà in vigore solo fra quindici giorni”.

Il green pass in Parlamento

Mentre cresce il fronte dei parlamentari favorevoli all’estensione del green pass anche per coloro che frequentano le Aule parlamentari, Gelmini concorda con quanto chiesto da Maria Elena Boschi che ha scritto al presidente Roberto Fico perché alla Camera si entri col green pass e si pubblichino i documenti con l’avvenuta vaccinazione dei parlamentari.
“Sul principio sono assolutamente d’accordo e mi fa piacere che i capigruppo di Forza Italia Occhiuto e Bernini abbiano chiesto ai propri deputati e senatori di dotarsi di green pass”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала