Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Casellati, telelavoro: "Che non diventi regola universale"

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Vai alla galleria fotograficaLa presidente del Senato, Elisabetta Casellati
La presidente del Senato, Elisabetta Casellati - Sputnik Italia, 1920, 23.07.2021
Seguici su
Durante un convegno a Pescara, il Presidente del Senato ha ribadito la necessità di restituire alla città una centralità demografica e che alcune misure attuate durante l'emergenza non debbano rimanere in essere una volta finita la pandemia.
Il Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati è intervenuta a Pescara durante il convegno "Quale Città: Identità, dimensioni, bellezza e diritti di cittadinanza". In questa occasione ha parlato di come alcune misure, ad esempio il telelavoro, non debbano diventare un elemento comune del settore dopo la fine della pandemia.
"Non vorrei che alcune soluzioni, come il telelavoro, che certamente potevano essere utili nell'emergenza, diventino una regola universale per l'organizzazione del lavoro e per la definizione degli stili di vita" ha dichiarato Casellati.
Кричащий мужчина на работе - Sputnik Italia, 1920, 28.11.2020
Svelato rischio del telelavoro per la salute

La misura del telelavoro svuoterebbe le città

Secondo il Presidente del Senato di fatto la continuità di questa misura potrebbe causare lo svuotamento delle città e una perdita di lavoro negli indotti del terziario.
"Uffici chiusi, centri svuotati, pubblici esercizi senza più mercato, servizi, terziario e immobiliare con i relativi indotti in crisi irreversibile [...] Io penso che la risposta alla pandemia debba nascere anche dalle città. Dobbiamo restituire alla città una vera centralità demografica, sociale ed economica" ha concluso Casellati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала