Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Manifestazione Whirlpool a Roma, Fiom: "Fabbriche vuote, lavoratori in piazza"

© Fiom CgilManifestazione lavoratori Whirlpool a Roma, 22 luglio 2022
Manifestazione lavoratori Whirlpool a Roma, 22 luglio 2022 - Sputnik Italia, 1920, 22.07.2021
Seguici su
Adesione al 100% dei lavoratori allo sciopero di 8 ore contro la chiusura dello stabilimento di Napoli. Una delegazione è stata ricevuta al MISE. Fiom: "Allo studio iniziative legali e di lotta".
Prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori Whirlpool che hanno protestato a Roma contro l'avvio della procedura di licenziamento collettivo per i 320 dipendenti dello stabilimento di Napoli. Come risposta all'azione unilaterale dell'azienda, i sindacati hanno indetto per oggi uno sciopero di 8 ore per tutto il gruppo e una manifestazione davanti al MISE.
I lavoratori chiedono il ritiro della procedura di licenziamento e il rilancio della fabbrica di via Argine per continuare a produrre lavatrici.
"In base alle notizie date proprio stamattina dalla stessa azienda, Whirlpool a livello mondiale, compresa l'Italia, registra il 20% in più di utili. Mi pare difficile annoverarla fra le aziende in crisi", ha detto stamattina ai giornalisti la segretaria generale di Fiom-Cgil, Francesca Re David.
"Chiediamo al governo di far rispettare a Whirlpool gli accordi che ha preso, chiediamo che questi lavoratori abbiano un futuro sul loro territorio con un lavoro certo e un'azienda credibile", ha aggiunto.
Il presidente del Consiglio Mario Draghi, si è impegnato con i lavoratori di Napoli per un intervento diretto con l'azienda.
Francesca Re David  - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Whirlpool, Re David: "Lo sciopero andrà avanti finché non avremo un risultato positivo"

Lo sciopero

"Adesione al 100 per cento allo sciopero di otto ore in tutti gli stabilimenti del gruppo Whirlpool", fa sapere Fiom sulla propria pagina Facebook.
In una nota Fiom ha fatto sapere che hanno incrociato le braccia i lavoratori degli stabilimenti del gruppo Whirlpool di Pero, Varese, Melano, Siena, Fabriano, Comunanza, Carinaro e Napoli. Le produzioni si sono fermate in tutti i siti. A Varese è stato organizzato un presidio davanti allo stabilimento.

L'incontro al Mise

Il corteo, composto da circa 400 lavoratori, è partito dalla Stazione Termini e si è fermato davanti al Mise. Il ministro Giancarlo Giorgetti non ha incontrato la delegazione di lavoratori Whirlpool e sindacati, che è stata ricevuta dalla sottosegretaria Alessandra Todde e dal viceministro Gilberto Picchetto Fratin.
"Ci hanno confermato che Palazzo Chigi si è preso in carico direttamente la vertenza della Whirlpool di Napoli.- spiega Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom-Cgil e responsabile elettrodomestico- I Ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico stanno definendo una norma che impedisca alle multinazionali di andarsene quando vogliono. Abbiamo però risposto che abbiamo solo 65 giorni di tempo, dal momento che Whirlpool ha già avviato la procedura di licenziamento"
Tibaldi fa sapere che la delegazione ha chiesto la convocazione entro sette giorni e l'attivazione di un tavolo di verifica con Invitalia per "smentire le bugie di Whirlpool e dimostrare, dati alla mano, la sostenibilità e la competenza dello stabilimento di Napoli, a partire dalla produzione di lavatrici".
Davanti alla proposta del governo di lavorare ad altre soluzioni, i sindacati mettono in chiaro che per i lavoratori la prima soluzione resta Whirlpool e che non sono disposti ad accettare "pacchi preconfezionati" perché "qualunque cosa si farà a Napoli si potrà fare soltanto con l'assenso dei lavoratori". Tibaldi precisa che i lavoratori sono intenzionati ad aumentare sempre più le iniziative.
Infine la delegazione ha chiesto al governo di intraprendere un'azione legale nei confronti della multinazionale.

"Stiamo studiando tutti gli strumenti legali, oltre quelli di lotta che abbiamo messo in campo, per bloccare la procedura adducendo il mancato rispetto dell'accordo siglato", ha detto Tibaldi ai giornalisti, dopo l'incontro al MISE.

Le iniziative dei lavoratori proseguiranno nei prossimi giorni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала