Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Green Pass, Salvini: "Incredibile parlare di licenziamenti"

© Sputnik . Alessandro Rota / Vai alla galleria fotograficaMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 22.07.2021
Seguici su
Il leader della Lega è intervenuto nuovamente sui temi scottanti di Green Pass e obbligo vaccinale. Sì al lasciapassare sanitario solo per grandi eventi, come partite o concerti. No al vaccino obbligatorio per lavoratori e insegnanti.
La salute va tutelata "senza parlare di multe, di obblighi, di chiusure o divieti". Matteo Salvini, in un'intervista a Il Giornale, torna a criticare la proposta di estensione del Green Pass, definendo "raccapricciante" l'obbligo per insegnanti, lavoratori e adolescenti.
"Noi - spiega il leader della Lega - stiamo lavorando per tutelare la salute, quindi per portare al vaccino i milioni di italiani sopra i sessant'anni che ne sono ancora scoperti, ma senza parlare di multe, di obblighi, di chiusure o divieti o raccapriccianti proposte che sento come l'obbligo per i ragazzi di 13 anni e per gli insegnanti o licenziamenti di operai. Tutelare la salute sì, mettere in sicurezza chi ancora non è vaccinato sì, ma escludere dalla vita sociale domani per decreto 20-30 milioni di italiani assolutamente no".
Scannerizzazione di un pass magnetico - Sputnik Italia, 1920, 22.07.2021
Green pass per viaggiare in treno: carrozze separate per chi non ce l'ha?
Il Green Pass può essere "utile per accedere a grandi eventi come concerti o partite di calcio, non può diventare un ulteriore appesantimento burocratico per i cittadini. Tradotto: non si può pretendere il green pass, per esempio, per chi ordina un semplice caffè al bar", precisa Salvini.
“Parlare di licenziamenti è incredibile. Non sono d’accordo con l’obbligo: ribadisco che mi vaccinerò presto, ma ritengo che i cittadini debbano essere informati per poi scegliere liberamente. Altrimenti si arriva a una imposizione mascherata. Non è un principio liberale e democratico”, ha detto a proposito dell'idea lanciata da Confindustria di sospendere lavoro e salari per il personale non vaccinato.
Per Salvini l'obbligo non deve essere imposto neanche nelle scuole agli insegnanti, perché le statistiche mostrano che i ragazzi più giovani possono affrontare il Covid senza gravi rischi per la propria salute. Su questo fa notare come sia "curioso" che "per il presidente della Camera Fico il Green pass possa riguardare gli italiani e non i parlamentari".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала