Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gran Bretagna, Daily Mail smaschera una rete di traffici di migranti sul canale della Manica

CC0 / / La manica
La manica - Sputnik Italia, 1920, 22.07.2021
Seguici su
Secondo i resoconti, la traversata tra Calais e Dover costerebbe ai migranti una cifra vicina agli 8.000 euro.
Il Daily Mail ha reso pubblici i risultati di un'indagine durata un mese che ha messo in luce una "rete criminale internazionale spietatamente efficiente" coinvolta nel traffico di migranti attraverso la Manica.
Nell'indagine è stato rivelato che "la portata e la professionalità della rete di trafficanti criminali", descrivendo anche come le bande guidano i rifugiati tramite segnali GPS in determinate località balneari, dove i gommoni sono già nascosti tra le dune di sabbia per trasportarli in Gran Bretagna.
Il giornale ha citato una fonte anonima dell'intelligence secondo cui sarebbe ingenuo pensare che i richiedenti asilo possano comprare "un barcone da un ipermercato della costa francese e la lancino in mare da soli dalle spiagge".
"La realtà è diversa. Stiamo combattendo la criminalità organizzata internazionale su vasta scala. I capi al vertice sono uomini multilingue, molto intelligenti e sofisticati. Non si preoccupano molto dei migranti, vogliono solo soldi. Vogliamo disperatamente interrompere il modello di business dei trafficanti. Che però è gestito abilmente attraverso i telefoni cellulari e Internet con la super efficienza di un esercito vincente", ha detto la fonte.
Le bande che gestiscono le operazioni sulle navi della Manica sono formate "principalmente da curdi iracheni e iraniani", mentre alcuni "hanno doppia nazionalità e volano regolarmente da Erbil e Sardasht alle loro belle case in Olanda, Francia, Germania e Gran Bretagna".
Secondo fonti della polizia del Regno Unito, la tariffa attuale per un attraversamento della Manica è di £ 6.000 (pari a circa 8.000 euro) a persona, con circa 70 milioni di euro incassati dai trafficanti negli ultimi sei mesi.

Il caso del caffè di Dunkerque

Il Daily Mail ha fatto riferimento a un caffè a Dunkerque, in Francia, dove "bande di trafficanti con legami con Iran, Iraq e Turchia si impegnano a fare affari per i viaggi attraverso la Manica".

Il giornale ha descritto il caffè di Dunkerque come "un centro internazionale con collegamenti con criminali che ogni notte, con precisione quasi militare, orchestrano le partenze dei migranti verso Dover e lungo la nostra costa meridionale".
Per quanto riguarda il rendere le operazioni di traffico dei migranti "efficienti e metodiche", il fattore chiave qui è la riservatezza, riporta il Daily Mail, citando un anonimo funzionario tedesco dell'immigrazione che ha affermato che "la segretezza è applicata spietatamente".

La nuova legge migratoria nel Regno Unito

L'indagine del Daily Mail arriva dopo che il ministro degli Interni britannico Priti Patel ha elogiato la nuova legge sulla nazionalità e sui confini.
Il disegno di legge, approvato martedì in seconda lettura ai Comuni, consentirà agli ufficiali delle forze di frontiera di respingere le barche di migranti che tentano di attraversare la Manica dalla Francia e di usare "la forza, se necessario".
Migranti al confine con la Francia - Sputnik Italia, 1920, 04.06.2021
La polizia francese sgombera un campo di migranti a Calais

La crisi migratoria della Manica

Il Regno Unito sta ora facendo del suo meglio per impedire ai richiedenti asilo di attraversare il confine in Francia e di recarsi illegalmente in Gran Bretagna.
All'inizio di questa settimana, il numero di migranti che sono arrivati nel Regno Unito via mare nel 2021 ha raggiunto quasi 8.500, più dell'intero conteggio dell'anno scorso.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала