Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scandalo Pegasus, Snowden: "Telefoni americani non hackerabili? Una menzogna sfacciata"

© AP PhotoEdward Snowden
Edward Snowden - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Seguici su
L'ex consulente dell'NSA si è detto certo del fatto che anche i telefoni dei cittadini americani possano essere stati hackerati dallo spyware Pegasus.
Edward Snowden ha affermato che anche i numeri di telefono americani potrebbero essere stati soggetto a tentativi di hacking e spionaggio con l'uso del malware Pegasus.
In un post su tweeter, l'ex consulente di intelligence americano ha definito "una menzogna" le affermazioni del gruppo israeliano NSO, secondo il quale la sua tecnologia di sorveglianza non funzionerebbe contro gli smartphone degli Stati Uniti.
"L'affermazione della NSO che è 'tecnologicamente impossibile' spiare i numeri di telefono americani è una menzogna sfacciata", ha twittato Snowden.
In un post successivo, l'ex consulente dell'NSA ha spiegato che il "divieto di targeting per codice paese" della NSO potrebbe essere facilmente aggirato.
Secondo Snowden, l'unica soluzione per fermare i servizi di sicurezza che illegalmente utilizzano tale spyware è "vietare del tutto" Pegasus dal commercio.
In un'intervista con The Guardian, Snowden aveva precedentemente affermato che "la gente comune" non può fare nulla per impedire che i loro telefoni vengano hackerati.
Cyber space - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
"Folle pensare che sviluppatore Pegasus non condivida informazioni sensibili con Israele" - Fonte WP

Lo scandalo Pegasus

Secondo un'indagine congiunta condotta da Forbidden Stories e dal gruppo per i diritti umani Amnesty International, Pegasus ha preso di mira più di 50.000 numeri di telefono in più di 50 paesi dal 2016.
Forbidden Stories ha condiviso i dettagli della presunta operazione di sorveglianza con 16 testate giornalistiche in tutto il mondo, tra cui The Guardian, The Washington Post e Le Monde.
Tra le personalità di spicco che sarebbero finite vittima dei tentativi di hacking, anche il presidente francese Emmanuel Macron, che sarebbe stato spiato da un servizio di sicurezza marocchino.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала