Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rai, Marinella Soldi eletta presidente con un'ampia maggioranza. Ma è polemica con Fdi

© AFP 2021 / Miguel MedinaRAI Milano
RAI Milano - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Seguici su
Già nelle scorse ore la Soldi era stata accreditata dei favori del pronostico per l'elezione.
Come ampiamente previsto alla vigilia, Marinella Soldi è stata eletta presidente della Rai dalla commissione parlamentare di Vigilanza Rai.
La candidata è stata eletta con un'ampia maggioranza, per un totale di 29 voti a favore e solo 5 contrari, a fronte di 3 schede bianche.
Al voto erano presenti 37 commissari sui 40, mentre la soglia minima per l'elezione era di 27 consensi.
Nel corso della sua carriera, la Soldi è stata per 10 anni CEO di Discovery Network Southern Europe per i Paesi Italia, Spagna, Portogallo e Francia, concludendo il suo incarico ad ottobre 2018, anno in cui ha assunto il ruolo di Chief Strategy Officer per Discovery International.

La polemica con Fdi

Nonostante la scelta globalmente condivisa sul candidato alla presidenza Rai, non mancano le polemiche da parte di Fratelli d’Italia, che ha deciso di non partecipare alle votazioni.
Secondo il partito guidato da Giorgia Meloni, l'elezione della Soldi comporterebbe, per la prima volta nella storia, l'esclusione delle opposizioni dal Cda Rai:

"Non abbiamo partecipato alla votazione perché riteniamo una brutta pagina per la democrazia quanto avvenuto: l’opposizione è fuori dal Cda Rai per la prima volta. Al di là della prassi, il presidente, visto lo strappo che c’è stato, avrebbe potuto scegliere di fare un giro di dichiarazioni prima del voto”, ha dichiarato Federico Mollicone di Fdi.

Camera dei Deputati, 02/11/2020 - L'aula nel corso delle comunicazioni del Presidente Conte.  - Sputnik Italia, 1920, 14.07.2021
Rai, Camera e Senato eleggono i consiglieri del Cda. Malumori in M5S e centrodestra

L'elezione del CDA Rai

La scorsa settimana l'Aula del Senato aveva eletto Igor De Biasio, in quota Lega, e Alessandro Di Majo, scelto dai vertici M5S in qualità di Consiglieri del CDA. Con 259 presenti e altrettanti votanti, De Biasio ha ottenuto 102 voti, Di Majo 78, Rossi 20.
Alla Camera, invece, il Carroccio e Forza Italia hanno unito le forze per eleggere Simona Agnes, indicata dagli azzurri con 161 voti. Francesca Bria, candidata Pd, è stata votata per l’asse Pd-M5S-Leu con 162 voti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала