Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fincantieri, operai di Castellammare chiedono garanzie per il futuro: pronti ai blocchi stradali

© FincantieriFincantieri, Castellamare di Stabia
Fincantieri, Castellamare di Stabia - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Seguici su
Sono pronti a bloccare la Statale sorrentina i lavoratori Fincantieri dello stabilimento di Castellammare di Stabia. Domani sciopero e sit in davanti al Castello.
I lavoratori Fincantieri vogliono garanzie sullo stabilimento di Castellammare di Stabia. Hanno indetto per domani tre ore di sciopero e un sit in davanti al Castello. Sono pronti a bloccare la Statale sorrentina.
La mobilitazione è stata chiamata in seguito ad un incontro con l'assessore alle Attività Produttive, Antonio Marchiello, ritenuto insoddisfacente dalla Rsu Fincantieri, che ha proclamato lo stato d'agitazione per giovedì.
La protesta scaturisce dalla preoccupazione della organizzazioni sindacali per il rischio che il cantiere possa essere penalizzato rischio dalla realizzazione di un polo crocieristico previsto nel preliminare del Piano Strategico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale.
L'ipotesi è stata più volte smentita dal presidente dell’Autorità Portuale, Andrea Annunziata. Ma l'assenza di Fincantieri da tutti i tavoli istituzionali contribuisce ad aumentare l'incertezza dei lavoratori. L'unico segnale di interesse della proprietà è arrivato con la risposta al sindaco Gaetano Cimmino per l'invito ad un tavolo il 16 luglio.
Nella lettera la proprietà ha lasciato intendere la volontà di assicurare finanziamenti e progettualità all'esito della firma di un Accordo di Programma con l’Autorità Portuale. Nell'attesa di un confronto fra le parti, i lavoratori si mobilitano.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала