Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid in Australia, metà di popolazione in quarantena non ferma la Delta: boom di contagi

CC0 / / Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles
Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Seguici su
Lockdown per 13 milioni di australiani, circa la metà della popolazione, mentre crescono i contagi in tutto il Paese per la variante Delta.
Dopo Victoria e il Nuovo Galles del Sud, anche lo Stato dell'Australia Meridionale impone restrizioni per i suoi 1,7 milioni di abitanti. Adesso solo oltre 13 milioni di australiani in quarantena, circa la metà della popolazione del Paese.
Il provvedimento durerà per sette giorni ed è stato adottato dopo la scoperta di cinque positivi al Covid questo mercoledì. Intanto è boom di contagi a Sidney, la popolosa città del Nuovo Galles del Sud, in lockdown da fine luglio per focolai provocati dalla variante Delta.
Dopo quattro settimane di blocco, nel bollettino di oggi sono 110 i casi segnalati nelle ultime 24 ore, 32 in più rispetto a martedì.
"Se non fossimo entrati nel blocco poche settimane fa, il numero 110 oggi sarebbe senza dubbio migliaia e migliaia. Ma dobbiamo lavorare di più e, naturalmente, tutti noi dobbiamo stare in guardia", ha dichiarato la premier dello Stato, Gladys Berejiklian, in una conferenza stampa televisiva riporta Reuters.
Boom di contagi anche nello Stato di Victoria, dove si è passati dai 9 casi di martedì ai 22 di oggi. Le autorità sanitarie sono preoccupate per le persone positive asintomatiche o pre-sintomatiche non rintracciate e attive nella comunità. I blocchi verranno revocati quando i contagi saranno prossimi allo zero.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала