Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, anestesisti avvertono su arrivo quarta ondata: "Sarà diversa"

© REUTERS / Emilie Madi I medici lavorano in terapia intensiva
I medici lavorano in terapia intensiva - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Seguici su
In un'intervista rilasciata ad Adnkronos Salute il Presidente Vergallo ha commentato la risalita di contagi registrata in Italia avvertendo sulle differenze di questa quarta ondata.
Con la nuova risalita dei contagi Covid in Italia, arrivano i primi avvertimenti su quella che potrebbe essere la quarta ondata di coronavirus dall'inizio della pandemia.
A commentare questo nuovo aumento è stato Alessandro Vergallo, presidente nazionale dell'Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani (Aaroi-Emac).
"Ci troviamo anche in Italia di fronte al piede iniziale di una quarta ondata" ha dichiarato Vergallo ad Adnkoronos Salute.

In terapia intensiva l'85% non è vaccinato

Secondo quanto affermato dal Presidente dell'Aaroi-Emac tuttavia la situazione sarà diversa rispetto alle ondate precedenti alle quali abbiamo assistito, poiché nel frattempo è stata vaccinata metà della popolazione italiana.
"Oggi in terapia intensiva c'è un drastico calo delle fasce d'età più anziani, grazie ai vaccini. Infatti oltre l'85% di chi sviluppa una malattia grave e rischia di andare in rianimazione è non vaccinato o ha fatto una sola dose a breve distanza dal contagio" ha sottolineato Vergallo.

Preoccupazione per le varianti, ancora non chiaro il livello di protezione del vaccino

Rimane comunque la preoccupazione per le varianti, in particolare la Delta che al momento risulta essere la più contagiosa ed è diventata il ceppo dominante in numerosi Paesi.
"Non sappiamo quanto la diffusione delle varianti potrà oltrepassare il fattore protettivo dato dai vaccini, i primi dati sembrano dirci che ad un aumento dei contagi non corrisponde in maniera esponenziale, come accaduto in passato, dei ricoveri in terapia intensiva" ha concluso Vergallo.
Andrea Crisanti - Sputnik Italia, 1920, 21.07.2021
Covid, Crisanti sulla quarta ondata: "Guardare la GB. Sconcertante sprecare altri 6 mesi"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала