Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Reddito di cittadinanza, Conte ha chiesto a Draghi di prendere posizione

© Filippo AttiliGiuseppe Conte, sullo sfondo il portavoce Rocco Casalino
Giuseppe Conte, sullo sfondo il portavoce Rocco Casalino - Sputnik Italia, 1920, 20.07.2021
Seguici su
Italia viva nei giorni scorsi ha annunciato un'iniziativa referendaria per abolire il provvedimento a sostegno delle fasce più basse. "Non consentiremo a nessuno di togliere gli ombrelli di protezione ai più deboli in mezzo a un diluvio", ha affermato l'ex premier.
Giuseppe Conte ha sollecitato il presidente del Consiglio Mario Draghi Ieri "a prendere una posizione chiara e ferma in merito a un dibattito “inquinato” che si trascina da giorni" sul reddito di cittadinanza. Lo si apprende da un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.
Il leader in pectore del Movimento 5 Stelle risponde chiamando in causa il premier all'iniziativa di Italia viva che, nei giorni scorsi, ha annunciato l'intenzione di raccogliere le firme per cancellare la misura con un referendum.
"Alcuni leader di partito hanno deciso di prendere di mira gli aiuti alle fasce più deboli e più esposte della popolazione", scrive Conte, sottolineando di non sentirsi sorpreso da chi "propone referendum per cancellare reddito e pensioni di cittadinanza" per milioni di famiglie e cittadini in difficoltà, mentre "si sottoscrivono contratti per centinaia di migliaia di euro con produttori compiacenti".
"Dispiace anche il tono di chi parla di “metadone per i tossicodipendenti” riferendosi al sostegno economico fornito con il Rdc dallo Stato a tanti italiani", aggiunge. Per Conte "non fa onore alla nostra democrazia e ai nostri valori il fatto che forze politiche che si candidano a governare il Paese possano perdere la bussola del rispetto per le difficoltà dei cittadini".
L'ex premier, quindi, menziona le storie di precari e pensionati che grazie al reddito di cittadinanza sono riusciti a sopravvivere durante la pandemia e invita tutti "a fare un bagno di umiltà e di umanità" e a darsi da fare, invece di nascondere i principi della nostra Costituzione sotto una coltre di superficialità e slogan volgari".
Fa sapere che il Movimento 5 Stelle è già al lavoro per migliorare il Reddito di cittadinanza e creare un più efficace collegamento con le politiche attive per trovare lavoro.
"Ma giù le mani da uno strumento che – dati alla mano – ha inciso positivamente sui livelli di povertà, sulle disuguaglianze", ammonisce. "Non consentiremo a nessuno - prosegue - di togliere gli ombrelli di protezione ai più deboli in mezzo a un diluvio. Abbiamo scelto di stare dalla parte di chi non ha voce, con buona pace per chi è pronto a raccogliere i fiati di chi ha potere economico ma non ha orecchi per chi non possiede nulla".

Il referendum per abolire il Rdc

Italia viva avvierà una raccolta di firme per un'iniziativa referendaria volta ad abolire il reddito di cittadinanza. Lo ha annunciato Matteo Renzi durante il suo intervento al 50esimo convegno dei giovani di Confindustria, definendo il Rdc una misura che "ha fallito e che manda messaggi sbagliati".
Alla proposta di Italia viva ha fatto seguito, a stretto giro, una dichiarazione di Matteo Salvini, che, il giorno successivo, da Marina di Carrara, ha affermato che la misura deve essere rivista perché "sta creando dei problemi".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала