Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pozzuoli, tre arresti per estorsioni e raid armati contro ristoratori e commercianti

© Foto : StellantisCarabinieri in azione
Carabinieri in azione - Sputnik Italia, 1920, 20.07.2021
Seguici su
L'operazione ha messo a frutto le intercettazioni delle autorità inquirenti e le testimonianze rese dalle vittime.
Nella mattinata odierna, a Pozzuoli, i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.
Oggetto della stessa tre indagati, ritenuti gravemente indiziati, a vario titolo, di estorsione, tentata estorsione in concorso e detenzione e porto illegale di armi, con le aggravanti delle finalità mafiose.
Le indagini delle autorità inquirenti hanno permesso di raccogliere gravi indizi di reità a carico degli indagati in ordine a sei estorsioni in danno di titolari di attività di ristorazione, commercianti al dettaglio e rivenditori nel mercato ittico di Pozzuoli con richieste di somme di denaro tra gli 800 e 3000 euro, avanzate anche con l’uso di mitragliatrici e pistole.
Carabinieri a Milano - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Camorra, smantellati due gruppi criminali ad Acerra: 26 arresti
Tutti i reati sono stati perpetrati tra settembre e dicembre 2017 da un gruppo di soggetti facenti capo a C. A., detto “il fantasma”, il quale, forte dell’assenza dal territorio dei capi storici del clan Longobardi.
Determinanti per la ricostruzione di quanto avvenuto, le attività di intercettazioni e le testimonianze rese dalle vittime.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала