Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pegasus, il cellulare di Macron spiato dal Marocco nel 2019 - Le Monde

© REUTERS / Stoyan NenovEmmanuel Macron
Emmanuel Macron - Sputnik Italia, 1920, 20.07.2021
Seguici su
I numeri di telefono del presidente francese Emmanuel Macron potrebbero essere stati tra quelli spiati dall'intelligence marocchina mediante il programma Pegasus nel 2019. Ne dà la notizia il giornale Le Monde.
"Nel 2019 i numeri di capo di stato, suo primo ministro e 14 ministri sono stati selezionati per un'eventuale sorveglianza dello spyware", scrive il giornale.
L'ufficio stampa di Macron ha affermato che "se i fatti sono veri, sono ovviamente molto gravi".
"Sarà fatta luce su queste rivelazioni", ha aggiunto l'Eliseo.
I media avevano precedentemente pubblicato i risultati di un'indagine, secondo la quale il software della società israeliana NSO Group, utilizzato dalle agenzie di intelligence per rintracciare criminali e terroristi, sarebbe stato utilizzato per spiare politici, uomini d'affari, attivisti, giornalisti e oppositori in tutto il mondo.
Secondo il Financial Times, che ha avuto indiscrezioni da fonti proprie, il malware Pegasus del gruppo israeliano NSO è stato utilizzato per molti anni dai servizi di intelligence e dai governi di diversi paesi per raccogliere dati dagli smartphone delle persone.
Il programma poteva accedere ai dati nel cloud, ad esempio la cronologia completa della posizione di una persona, i messaggi archiviati e le foto. La società ha dichiarato che il programma è stato venduto solo a governi responsabili con l'obiettivo di prevenire attacchi terroristici e altri crimini.
A seguito della pubblicazione di informazioni sullo spionaggio, la rivista online francese Mediapart ha sporto una denuncia, sostenendo che i telefoni di due suoi giornalisti erano osservati dai servizi segreti marocchini mediante il programma Pegasus.
Martedì la procura di Parigi ha aperto un'inchiesta dopo aver ricevuto diverse denunce legate ai report su presunte attività di pedinamento di attivisti e giornalisti.
Il primo ministro ungherese Viktor Orban. (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 18.07.2021
Software spia israeliano usato da governi, tra cui Ungheria di Orban, contro giornalisti - inchiesta
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала