Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La variante Delta minaccia la stagione turistica: 50% in meno di prenotazioni e boom di disdette

© Sputnik . Evgeny UtkinUna spiaggia piena di bagnanti
Una spiaggia piena di bagnanti - Sputnik Italia, 1920, 19.07.2021
Seguici su
Le principali associazioni del settore parlano di un crollo del numero delle richieste di viaggio e di un aumento delle disdette sia in Italia che all'estero. E lanciano l'allarme: "Rischio mancati incassi per 2,5 miliardi".
Il coprifuoco a Mykonos e Barcellona, le nuove restrizioni sui viaggi, la quarantena all’estero e il giro di vite in Francia sui non vaccinati, con il Green pass obbligatorio per ristoranti e bar. La variante Delta fa salire la curva dei contagi e minaccia la stagione turistica iniziata soltanto da qualche settimana.
Il primo effetto della diffusione del ceppo del virus che contagia fino al 110 per cento più facilmente rispetto agli altri, è il crollo delle prenotazioni per viaggi e strutture in Italia e all’estero.
Spiaggia vuota a Rimini - Sputnik Italia, 1920, 16.07.2021
Variante Delta, l'allarme della Farnesina per i viaggi all'estero: "Rischio di rimanere bloccati"

Ivana Jelinic, presidente di Fiavet, citata da Rainews24, parla di un “50 per cento in meno di richieste di viaggio” registrato la scorsa settimana. Non solo. “Chi ha già prenotato – aggiunge - comincia a disdire, per la paura di restare bloccato in altri Paesi e per l'incertezza sulle regole da seguire una volta rientrati”.

E la variante Delta scoraggia anche chi aveva programmato vacanze in Italia. “Stiamo registrando le prime disdette anche per le settimane centrali di agosto in Sardegna", spiega Jelinic. La presidente di Fiavet è scettica anche sull’introduzione dell’uso estensivo del Green pass in questa fase: “Potrebbe creare nuovi oneri per le realtà produttive – osserva - e poi chi controlla, il barista?”.
La previsione di Federturismo Confindustria per l’estate 2021 era di una crescita del 25 per cento sull’anno scorso, per raggiungere almeno la metà del fatturato del 2019. Ma le stime ora, potrebbero dover essere riviste proprio per effetto dello tsunami provocato dalla variante.
"Siamo molto preoccupati: fino a dieci giorni fa ci preparavamo a un'estate in forte ripresa, ora si prospetta una chiusura ancora più rapida dell'anno scorso”, si sfoga la presidente Marina Lalli. “Se dovessimo restituire le caparre come a marzo-aprile 2020 – mette in guardia - non avremmo più le risorse per andare avanti".
Anche Assoturismo Confesercenti si aspetta “un calo del 50 per cento rispetto alle prenotazioni del 2020”, a fronte di previsioni iniziali rosee per un’estate che ci si aspettava sicura grazie alla campagna vaccinale. Ora, invece, lo spettro del cambio di colore per alcune regioni rischia di presentarsi già a fine agosto.
Ristoranti vuoti in Italia - Sputnik Italia, 1920, 18.07.2021
Green pass per discoteche e ristoranti al chiuso: ecco quando potrebbe scattare l'obbligo
Per scongiurare questa possibilità il governo, in collaborazione con le Regioni, sta rivedendo i parametri relativi al cambio di fascia. A pesare non sarà più il numero di contagi settimanali per 100mila abitanti ma il numero delle ospedalizzazioni e dei posti occupati nelle terapie intensive, che grazie alla campagna vaccinale dovrebbero essere sotto controllo.
Eppure, è sempre Assoturismo a prevedere, come si legge sul Messaggero, che il crollo delle prenotazioni e l’aumento delle disdette provocherà mancati incassi per 2,5 miliardi per il mese di agosto con un calo del fatturato del 20 per cento rispetto alle previsioni iniziali.
A pesare è anche l’assenza degli stranieri. Secondo gli addetti ai lavori, infatti, il turismo di prossimità non sarà sufficiente a salvare l’estate. Anche se, per il momento, nelle principali mete balneari del Bel Paese si registra il tutto esaurito, o quasi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала