Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Crisi afghana, Mosca spiega perchè conduce negoziati con i talebani

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaDelegazione talebana ai colloqui a Mosca
Delegazione talebana ai colloqui a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 19.07.2021
Seguici su
La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha dichiarato che la Russia esegue la risoluzione delle Nazioni Unite mantenendo i contatti con i talebani.
La Russia, mantenendo contatti con i talebani* e sollecitandoli a negoziare con il governo afghano, sta rispettando le disposizioni della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
In precedenza Zamir Kabulov, l'inviato speciale del Cremlino per l'Afghanistan e direttore del secondo dipartimento dell'Asia del ministero degli Esteri russo, ha dichiarato in un'intervista a Sputnik che la Russia sette anni fa ha iniziato ad instaurare contatti con i talebani per trasmettere le preoccupazioni di Mosca per la sicurezza nella regione; al momento la Russia si trova in contatto con tutte le parti afghane in conflitto.
L'incontro bilaterale tra Putin e Biden a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 17.07.2021
La situazione in Afghanistan
Putin e Biden avrebbero discusso uso basi russe per monitoraggio Afghanistan
La Zakharova ha ricordato che nel marzo 2020 è stata adottata una risoluzione in cui "si mettevano nero su bianco la priorità, la necessità e l'incoraggiamento di condurre negoziati inter-afghani - di cui la Russia parla da molti anni - e un appello ai Paesi per facilitare questi negoziati".
"Sì, effettivamente il movimento dei talebani è vietato come organizzazione nel nostro Paese. Il fatto è che la Russia ha più volte sottolineato che non solo non supporta l'estremismo, ma riafferma in ogni modo la sua determinazione nella lotta al terrorismo internazionale e nel rifiuto di qualsiasi attività terroristica. Ma c'è un particolare in questo caso: i talebani* fanno parte del dialogo inter-afghano, lo stesso dialogo a cui il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha invitato tutti i Paesi a promuovere", ha detto la Zakharova intervenendo durante una trasmissione sul canale Rossiya 1.
"Implementiamo la risoluzione del Consiglio di Sicurezza. L'abbiamo sostenuta come Paese, la stiamo attuando nella pratica. Non c'è contraddizione in questo", ha aggiunto Zakharova.
In Afghanistan c'è uno scontro tra le forze governative ed i talebani, che hanno conquistato vasti territori nelle zone rurali e lanciato un'offensiva contro le grandi città. Il 12 settembre 2020 sono iniziati i colloqui di pace tra il governo afghano ed i talebani* nella capitale del Qatar. L'amministrazione statunitense ha promesso di completare il ritiro delle truppe dall'Afghanistan in pieno coordinamento con gli alleati entro l'11 settembre.
* Organizzazione terroristica vietata in Russia e molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала