Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Forze speciali britanniche intraprenderanno nuova missione segreta contro Russia e Cina

© AFP 2021 / ADAM JANA UK Marine stands guard aboard the Royal Fleet Auxiliary forward repair ship Diligence ducked near to UK Royal Navy's destroyer Cardiff D108
A UK Marine stands guard aboard the Royal Fleet Auxiliary forward repair ship Diligence ducked near to UK Royal Navy's destroyer Cardiff D108 - Sputnik Italia, 1920, 18.07.2021
Seguici su
Lo ha affermato il brigadiere della fanteria di marina delle forze navali britanniche Mark Totten.
Secondo Totten, comandante del Future Commando Force di 4mila soldati dei Royal Marines, i suoi uomini assumeranno alcune delle funzioni dello Special Air Service e dello Special Boat Service, che a loro volta saranno in grado di concentrarsi su operazioni "ad alto rischio". In questo contesto un piccolo contingente di Royal Marines sarà dislocato in tutto il mondo per svolgere alcuni tipi di operazioni.

"Quello che saremo in grado di fare è consentire alle forze speciali di focalizzarsi su compiti più difficili, più complessi, contro la Russia, contro la Cina. Ci vuole una vera esperienza specializzata, quindi consentiremo di avere più tempo e uomini per affrontarli e possiamo svolgere alcuni dei compiti, come l'antiterrorismo marittimo, ad esempio, o le operazioni congiunte dove è difficile, dove c'è un rischio maggiore", ha detto Totten, citato dal Times.

Le forze speciali del Regno Unito possono anche impegnarsi nella sorveglianza delle unità militari e di intelligence di Cina e Russia insieme al servizio di spionaggio MI6. Allo stesso tempo una fonte dell'esercito ha detto al Times che potrebbero addestrare anche le forze navali dei Paesi del Mar Cinese Meridionale.
In this Tuesday, Nov. 19, 2019, photo made available by U.S. Navy, the aircraft carrier USS Abraham Lincoln, left, the air-defense destroyer HMS Defender and the guided-missile destroyer USS Farragut transit the Strait of Hormuz with the guided-missile cruiser USS Leyte Gulf. - Sputnik Italia, 1920, 06.07.2021
Russia esorta il Regno Unito a porre fine alle provocazioni nel Mar Nero
I commenti di Totten sono i primi in cui un funzionario britannico ha menzionato specificamente la Russia e la Cina come bersaglio delle forze speciali in futuro.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала