Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Putin e Biden avrebbero discusso uso basi russe per monitoraggio Afghanistan

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaL'incontro bilaterale tra Putin e Biden a Ginevra
L'incontro bilaterale tra Putin e Biden a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 17.07.2021
Seguici su
Il precipitoso ritiro di Usa e Nato dall'Afghanistan ha suscitato preoccupazioni a Mosca per la sicurezza dei suoi alleati dell'Asia centrale sullo sfondo dell'avanzata dei talebani*. Tutti i vicini dell'Afghanistan hanno rafforzato la sicurezza delle frontiere nel tentativo di impedire che la violenza e l'instabilità raggiungano i loro Paesi.
Vladimir Putin e Joe Biden hanno discusso della possibilità di scambiarsi informazioni sul conflitto in Afghanistan al vertice del 16 giugno a Ginevra, riporta il quotidiano russo Kommersant, con riferimento a fonti informate.
Si dice che le discussioni abbiano riguardato anche la proposta di Putin di utilizzare le basi russe in Tagikistan e Kirghizistan, possibilmente per fornire alla parte statunitense informazioni ottenute mediante l'uso di droni.
Washington "non ha dato una risposta chiara per ora", secondo una fonte.
Il quotidiano economico non ha fornito ulteriori informazioni su qualsiasi altro possibile “coordinamento” tra le due potenze sull'Afghanistan.
Commentando la notizia, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha confermato a RBC che la situazione in Afghanistan era all'ordine del giorno al vertice di giugno, ma non ha commentato se le discussioni includessero colloqui sulle basi della Russia in Asia centrale. Analogamente il rappresentante speciale degli Stati Uniti per l'Afghanistan Zalmay Khalilzad non ha commentato l'informazione.
La Russia ha un'importante presenza militare in Tagikistan, situato al confine settentrionale dell'Afghanistan. L'alleato dell'Organizzazione del Trattato di sicurezza collettiva (CSTO) di Mosca ospita la 201° base militare a Dushanbe. Nella struttura ci sono almeno 7mila soldati, diverse centinaia di carri armati e mezzi corazzati, unità di artiglieria, almeno un battaglione di droni da ricognizione Orlan-10, i lanciamissili di contraerea S-300 e oltre una decina di aerei, inclusi elicotteri e jet da attacco al suolo.
This June 10, 2017 photo provided by Operation Resolute Support, U.S. Soldiers with Task Force Iron maneuver an M-777 howitzer, so it can be towed into position at Bost Airfield, Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 16.07.2021
La situazione in Afghanistan
Per capo diplomazia russa Lavrov "fallita" la missione Usa in Afghanistan
Il Kirghizistan, che confina con il Tagikistan ma non ha una frontiera comune con l'Afghanistan, ospita la 14° armata delle forze aeree e di difesa aerea dell'esercito russo presso la base aerea di Kant, con circa 500 ufficiali e aviatori russi di stanza. La flotta aerea presente annovera i jet d'attacco Su-25, gli elicotteri Mi-8 e un gruppo di droni Orlan-10.
Sputnik aveva precedentemente segnalato i piani degli Stati Uniti per dislocare le truppe e le attrezzature evacuate dall'Afghanistan in un Paese vicino, forse in una delle repubbliche dell'Asia centrale. L'Uzbekistan, che non è membro del CSTO, ma mantiene legami di sicurezza con Mosca, ha indicato che non permetterà alle truppe statunitensi di dislocarsi nel suo territorio. Il Tagikistan non ospita truppe statunitensi dal 2001 a parte un breve periodo. Nel sud dell'Afghanistan il Pakistan, tradizionale alleato degli Stati Uniti, ha escluso il dispiegamento di forze americane.
La scorsa settimana il portavoce del Pentagono John Kirby ha affermato che gli Stati Uniti sono ancora "energicamente" alla ricerca di opzioni su dove dislocare le truppe per affrontare le potenziali minacce provenienti dall'Afghanistan. In caso contrario Washington userebbe le sue "capacità sofisticate e robuste oltre l'orizzonte" per organizzare attacchi "anche da lontano", ha suggerito il portavoce del Dipartimento della Difesa americano.
* Organizzazione terroristica vietata in Russia e molti altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала