Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Criptovalute, Binance exchange sotto pressione stretta in Italia, Lituania e Hong Kong

© Sputnik . Evgeny Biyatov / Vai alla galleria fotograficacriptovalute
criptovalute - Sputnik Italia, 1920, 17.07.2021
Seguici su
Il colosso degli scambi in criptovaluta è sempre più nei guai con le autorità di regolamentazione a livello globale. Gli avvisi e i divieti costringono il fondatore a dei ripensamenti.
Non c’è pace per la piattaforma di scambio di criptovalute Binance, ora anche la Lituania e Hong Kong mettono sotto osservazione speciale i servizi erogati dalla società attraverso i suoi siti web.
L’autorità di regolamentazione finanziaria della Lituania ha avvertito i consumatori che una affiliata di Binance con sede a Vilnius, opera sul mercato interno offrendo servizi di investimento senza licenza.
Ad Hong Kong, invece, il regolatore dei mercati ha messo sotto osservazione in particolare lo strumento finanziario dei token azionari. Questo strumento era già stato messo sotto esame dalla Financial Conduct Authority (Fca) del Regno Unito ad inizio anno e poi in Germania.
Binance da parte sua venerdì 16 luglio ha risposto con prontezza alla situazione ed ha in particolare chiuso con effetto immediato la sezione dei token azionari. Questi ultimi sono dei titoli digitali creati da Binance per replicare fedelmente i titoli azionari reali di società quotate in Borsa.
Anche la Consob, seguendo l’esempio di altre autorità di controllo e regolamentazione finanziaria, giovedì 15 luglio, ha emesso una comunicazione rivolta ai consumatori e investitori italiani.
“Ai sensi dell’art. 7-octies, co. 1, lett. a), del Tuf, Consob rende pubblica la circostanza che il “Gruppo Binance” e le Società che lo compongono non sono autorizzate a prestare servizi e attività di investimento in Italia, nemmeno tramite il sito www.binance.com le cui sezioni denominate “derivatives” e “Stock Token”, relative a strumenti correlati a criptoattività, sono risultate in precedenza redatte anche in lingua italiana”.
Il sito per ora non è stato oscurato in Italia, facoltà che però la Consob ha ed ha messo in passato in atto con altre piattaforme che violavano le normative italiane ed europee in materia finanziaria.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала