Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Jeff Bezos nello spazio, con lui un 18 enne: sarà astronauta più giovane della storia

© REUTERSIl CEO di Amazon Jeff Bezos in uno shuttle Blue Origin
Il CEO di Amazon Jeff Bezos in uno shuttle Blue Origin - Sputnik Italia, 1920, 16.07.2021
Seguici su
Pronti si parte! Il 20 luglio anche la società di voli spaziali commerciali del fondatore di Amazon raggiungerà lo spazio esterno alla Terra con a bordo dei civili.
Il volo di Jeff Bezos nello spazio sarà costellato da record. A bordo della capsula della Blue Origin, infatti, con il miliardario volerà un ragazzo di 18 anni, figlio di Joes Daemen, il Ceo di Somerset Capital Partners che si era aggiudicato l’asta di beneficenza accaparrandosi un biglietto per lo spazio.
Non potendo più volare per motivi di lavoro, Joes ha ceduto il biglietto al figlio 18 enne Oliver Daemen che ha terminato la scuola superiore nel 2020 e che ha una licenza privata come pilota di aerei leggeri.
Il 18 enne sarà quindi il più giovane a mettere il “naso” fuori dalla Terra, ma nello stesso viaggio volerà anche la più anziana astronauta di sempre, è Wally Funk, 82 anni.
Wally, però, è davvero una astronauta. Lei fece parte dell’addestramento della Nasa, Mercury 13, che nel 1961 già pensava di mandare una donna sulla Luna. Quel progetto fu poi abbandonato, ma Wally aveva ricevuto tutto l’addestramento necessario per volare nello spazio come i suoi colleghi astronauti maschi.
Jeff Bezos in persona si è recato a casa di Wally per annunciarle che l’attesa era finita e che avrebbe volato con lui a bordo di un vettore della Blue Origin, la sua compagnia spaziale privata.
Con Jeff ci sarà anche il fratello, Mark Bezos, e anche questo lo si può considerare un piccolo record.

Il volo della New Shepard

La New Shepard decollerà il prossimo 20 luglio segnando l’inizio dei voli commerciali per la Blue Origin.
Bezos è stato preceduto qualche giorno fa dal miliardario britannico Richard Branson a bordo della sua Virgin Galactic. Il vettore spaziale della società di Branson viene accompagnata nello spazio da un velivolo a doppia fusoliera, per poi rientrare come un normale aereo. Costo del biglietto 250 mila dollari.
E a quanto pare anche Elon Musk volerà a bordo del velivolo di Branson, mentre la Space X del visionario si prepara a far volare un gruppo di civili a bordo della capsula Dragon entro la fine del 2021.
L’era dei viaggi spaziali civili è appena iniziata.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала