Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, nuovo picco di contagi nel Regno Unito: oltre 50mila in un giorno

© AP Photo / Peter MorrisonДве девушки позируют с болельщиками Англии возле Трафальгарской площади в Лондоне
Две девушки позируют с болельщиками Англии возле Трафальгарской площади в Лондоне - Sputnik Italia, 1920, 16.07.2021
Seguici su
Questo dato arriva proprio quando lunedì verranno revocate tutte le misure anti-Covid in Inghilterra.
Un nuovo record di contagi è stato registrato nel Regno Unito: per la prima volta dallo scorso gennaio sono stati rilevati oltre 50mila nuovi contagi, segnala Sky News con riferimento ai dati diffusi dalle autorità.
In base al bollettino britannico, nelle ultime ventiquattro ore sono stati rilevati 51.870 nuovi casi di Covid-19, numeri che non si vedevano da metà gennaio. Nella giornata di ieri i contagi individuati erano stati 48.553, sette giorni fa erano poco più di 42mila, mentre un paio di settimane fa erano circa 35mila.
Se i contagi sono alti, d'altra parte in proporzione molto basso è il numero delle vittime, che sono state 49. Il giorno precedente il coronavirus si era portato via 63 vite, segnando il picco da marzo. Per paragone a gennaio nel Regno Unito le vittime erano non meno di 500 al giorno e quasi sempre sopra mille, con il record di 1.823 morti segnato il 20 gennaio.
Responsabile dell'impennata di contagi nel Regno Unito è la variante Delta, che si distingue per una maggiore contagiosità e contro cui i vaccini risultano meno efficaci.
Il peggioramento della situazione epidemiologica del Covid si osserva nonostante l'ottimo andamento della campagna di vaccinazione. Secondo il ministero della Salute britannico, più di 2 cittadini britannici su 3 (oltre 67%) hanno già completato il ciclo vaccinale, mentre oltre l'87% della popolazione adulta ha già ricevuto almeno una dose del siero anti-Covid.
Ciononostante va riconosciuto che proprio grazie alla vaccinazione, la situazione negli ospedali britannici è ampiamente sotto controllo: al gran numero di contagi non corrisponde un altrettanto numero elevato di ospedalizzazioni, con i casi gravi che al momento sono 551 su un totale di 818.421 positivi al coronavirus.
Nonostante l'aumento dei contagi, le autorità britanniche intendono passare alla fase finale della revoca delle misure anti-contagio già a partire da lunedì prossimo, quando in Inghilterra sarà consentito di non indossare le mascherine in alcuni luoghi pubblici, le restrizioni sugli assembramenti saranno revocate e il distanziamento sociale sarà parzialmente annullato. Saranno inoltre rimossi i vincoli sul numero di persone nei ristoranti e nei locali notturni.
Durante la pandemia di Covid nel Regno Unito sono stati rilevati complessivamente 5.332.371 casi, di cui 128.642 decessi e 4.385.308 guarigioni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала