Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina, nuovo computer quantistico potrebbe superare tutti i record

© Foto : Sergei Slussarenko/Griffith UniversityUn processore quantico di fotoni in grado di valutare contemporaneamente diversi scenari futuri per il sistema
Un processore quantico di fotoni in grado di valutare contemporaneamente diversi scenari futuri per il sistema - Sputnik Italia, 1920, 16.07.2021
Seguici su
La nuova macchina potrebbe essere in grado di risolvere in appena un'ora calcoli che un computer tradizionale può eseguire in 8 anni.
Si chiama macchina di Zuchongzhi, è stato realizzato dagli scienziati dell'Università della Scienza e della Tecnologia della Cina, e presto potrebbe fregiarsi del titolo di computer quantistico più potente del mondo.
Con i suoi 56 qubid di potenza, infatti, il nuovo prototipo potrebbe superare la macchina attualmente detentrice del record, ovvero il Sycamore di Google.
Stando a quanto riferito dai realizzatori, Zuchongzhi sarebbe in grado di svolgere in poco più di un'ora i calcoli che il miglior supercomputer non quantistico oggi a disposizione riesce a risolvere in ben 8 anni.
Il lavoro relativo al nuovo prototipo, che si trova ancora in fase di sviluppo embrionali, sono reperibili per consultazione su arXiv, ma non sono ancora stati oggetto di peer review.

Una potenza ancora superiore?

A far davvero impressione, del nuovo Zuchonghzi, nome che deriverebbe da quello di un astronomo e ingegnere cinese cinese vissuto nel I secolo D.C, è che la sua massima potenza raggiungibile è di addirittura 66 qubits.
Pur avendone impiegati solo 56 nelle prime fasi sperimentali, gli autori dlela ricerca hanno affermato che il nuovo computer quantistico è in grado già ora di portare a termine operazioni da 100 a 1.000 volte più complesse rispetto a quella attuata da Sycamore nel 2019.
A fare la differenza, sarebbe la sua struttura, basata su circuiti ottici e fotoni, rispetto al dispositivo costituito su elettroni e conduttori del Sycamore.
“L’alta precisione e la programmabilità della piattaforma su cui si basa il computer quantistico apre una nuova strada per esplorare nuovi fenomeni basati su sistemi a molti corpi e implementare complessi algoritmi quantistici”, si legge nello studio.
Inoltre, il nuovo supercomputer potrebbe essere in grado di assolvere a molte altre funzioni nell'ambito della crittografia, quali la generazione più precisa di numeri casuali per la creazione di password, la protezione di dati e altro ancora.
NASA logo - Sputnik Italia, 1920, 24.12.2020
Nuova scoperta della NASA ci avvicina all'Internet quantistico

Che cos'è un computer quantistico

I quantum computer sono calcolatori che sfruttano le leggi della fisica e della meccanica quantistica, quella che studia le particelle subatomiche. La loro unità fondamentale è il bit quantistico o qubit, legato allo stato in cui si trova una particella o un atomo e le cui peculiarità permettono di svolgere i calcoli in modo molto più veloce.
Infatti, mentre nel metodo computazionale classico ogni bit è rappresentato da zero o uno (sistema binario), nel computing quantistico il qubit può essere 0-1 o zero e uno contemporaneamente. Questo è possibile grazie alla sovrapposizione degli stati quantistici, che abilita i calcoli in parallelo (anziché uno alla volta), moltiplicando esponenzialmente potenza e velocità anche per calcoli estremamente complessi, riducendo i tempi di elaborazione da anni a minuti.
Oltre alla sovrapposizione di stati i qubit hanno altre proprietà specifiche che derivano dalle leggi della fisica quantistica come l’entanglement, cioè la correlazione tra un qubit ed un altro, da cui deriva una forte accelerazione nel processo di calcolo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала