Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tragedia a Ostiglia, figlio uccide il padre a coltellate per "volume troppo alto della tv"

© Foto : Ufficio Stampa Comando Provinciale CarabinieriOperazione dei Carabinieri contro il cartello della droga della Camorra a Roma
Operazione dei Carabinieri contro il cartello della droga della Camorra a Roma - Sputnik Italia, 1920, 15.07.2021
Seguici su
Il figlio cinquantenne è entrato in discussione con il padre di 75 anni per "il volume della tv troppo alto". La lite si è conclusa con la morte del genitore.
L'episodio si è verificato nella tarda serata di ieri a Ostiglia, nel mantovano.
Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri lo screzio è nato mentre il padre stava guardando la tv e suo figlio, che riteneva troppo alto il volume dell’apparecchio, ha fatto notare la cosa al genitore con il quale conviveva.
La lite è degenerata in una collutazione in cui il figlio si è servito di un coltello da cucina e ha colpito il padre.
Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 che non hanno potuto salvare l'uomo, constatandone solo la morte per le "ferite profonde riportate al torace e all'addome", riporta il portale Today.it.
Le forze dell'ordine hanno avviato un'indagine sull'episodio. Il cadavere dell'uomo si trova nelle stanze mortuarie a disposizione dell'autorità giudiziaria.
A quanto si apprende, il figlio si era trasferito a casa per convivere con il padre circa un anno fa quando aveva perso il lavoro.
A maggio un uomo ha ucciso a coltellate il figlio dell'ex che stava proteggendo sua madre.
La polizia italiana - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Roma, donna uccisa per strada a coltellate dal marito
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала