Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gkn, viceministra Todde: “Azienda irrispettosa, si sieda al tavolo”

© FotoGKN Campi Bisenzio
GKN Campi Bisenzio - Sputnik Italia, 1920, 15.07.2021
Seguici su
L’incontro è stato riconvocato dopo che la società ha detto che non ritira i licenziamenti e ha fatto partecipare un legale e non il management.
Si chiude con un nulla di fatto e con molti nervosismi il primo tavolo sui licenziamenti alla Gkn di Campi Bisenzio, provincia di Firenze.
La viceministra Alessandra Todde non usa mezzi termini per dire che l’azienda è stata “irrispettosa” e aggiorna il tavolo chiedendo alla Gkn di essere presente fisicamente con il management.
"L’unico tavolo in cui si discuterà è quello istituzionale”, ha detto alla fine della riunione aggiungendo che “in una negoziazione i conti si fanno alla fine, non do false speranze, ma lavoreremo in sinergia con tutte le istituzioni per risolvere questa che non deve essere chiamata crisi industriale”.

Mancanza di rispetto nei confronti del governo

Todde ha rincarato la dose sull’atteggiamento della multinazionale Gkn.
“Non mi è mai capitato di confrontarmi con avvocato dell’azienda e non con il management. Dire che quello di oggi non è un tavolo ufficiale è una gravissima mancanza di rispetto”.
La viceministra ha attaccato la società che ha annunciato la chiusura dello stabilimento e il licenziamento di 422 dipendenti oggi presenti in presidio: “Questo è un tavolo istituzionale e voi non potete permettervi di comportarvi così di fronte al governo, alla regione, alla città, ai sindacati e alle organizzazioni sindacali”.

La società non cambia idea

Ma secondo quanto è stato riferito da chi sedeva al tavolo le parole del governo non hanno fatto arretrare di un passo l’azienda sulla sua decisione, che secondo il legale che rappresentava Gkn, è stata "presa all'unanimità" dal cda sulla "chiusura del sito di Campi Bisenzio per impossibilità nel proseguire l'attività di impresa".
È "una decisione irreversibile e irrevocabile. Ma siamo aperti al confronto con le organizzazioni sindacali come previsto dalla procedura".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала