Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alitalia, semaforo verde dalla Ue per Ita: la newco italiana sarà 10 volte più piccola di Ryanair

CC0 / Pixabay / Aereo Alitalia
Aereo Alitalia - Sputnik Italia, 1920, 15.07.2021
Seguici su
La newco partirà con una flotta di 45 velivoli, meno della metà rispetto all'attuale e dieci volte più piccola di Ryanair. Il via è previsto per il 15 ottobre con un personale ridotto a meno di 3.000 unità. I sindacati chiedevano la continuità occupazionale per i 10.500 dipendenti.
L'Europa ha dato il via libera all'Italia per la costituzione di Ita. La soluzione raggiunta con il Mef durante i lunghi mesi di negoziati, soddisfa il requisito della discontinuità tra la newco e Alitalia, richiesto dalla Commissione europea per l'approvazione dell'aumento di capitale e la firma del Memorandum d’intesa per il passaggio di determinate attività da Alitalia a ITA. Lo si apprende da una nota del ministero.
La nuova Alitalia decollerà venerdì 15 ottobre con una flotta iniziale di 45 velivoli ( 7 wide body e 45 narrow body) e tra i 2.750-2.950 dipendenti, assunti con contratti flessibili e competitivi con gli altri operatori del settore.
Questa partenza deluderà i sindacati, che chiedevano una unità e continuità occupazionale per i 10.500 lavoratori Alitalia.
Ita debutterà nei cieli con una flotta ultraridimensionata, più che dimezzata rispetto ai 104 velivoli di Alitalia in amministrazione straordinaria ed esattamente dieci volte più piccola di Ryanair, che possiede una flotta di 454 aerei.
"Con l’avvio dell’operatività di ITA si pongono le basi per un nuovo vettore nazionale per il trasporto aereo solido, sostenibile e indipendente, in grado di operare nel segno della discontinuità e con solide prospettive di crescita e sviluppo", si limita a commentare il Mef.

Il piano industriale

Nel piano industriale 2021-2025 è previsto un aumento della flotta a 78 aeromobili già nel 2022, per arrivare a 105 aerei nel 2025, con 81 aerei di nuova generazione che consentiranno di minimizzare l'impatto ambientale.
Per quanto riguarda il personale, invece, a fine piano raddoppierà a 5.550-5.700 persone. Questa prospettiva continua a disattendere gli obiettivi di lavoratori e sindacati che chiedono la continuità occupazionale degli oltre 10 mila dipendenti.
Prevista la possibilità di assumere fino a 2.650-2.700 risorse per la parte “Ground Handling” e di 1.100-1.250 risorse nell’area che attiene alla manutenzione, nel caso in cui Ita dovesse aggiudicarsi la gara pubblica, come partner di minoranza di altri investitori.

Le rotte

L'attività della compagnia si focalizzerà sugli aeroporti di Milano Linate e Roma Fiumicino. Manterrà l'85% degli slot nello scalo milanese e il 43% in quello romano.
All'inizio dell'attività Ita servirà 45 destinazioni con 61 rotte, che saliranno a 74 destinazioni e 89 rotte a conclusione del piano industriale.
Sul lungo raggio prevede di servire New York, Tokyo Haneda, Boston e Miami nella stagione IATA Winter 2021 ITA, per avviare nuovi voli su San Paolo, Buenos Aires, Washington e Los Angeles nell'estate 2022.
Nel breve raggio collegherà Milano alle principali capitali europee, come Parigi, Londra, Amsterdam, Bruxelles, Francoforte, Ginevra. A queste si aggiungo le rotte internazionali da Roma: Madrid, Atene Tel Aviv, Cairo, Tunisi e Algeri.
Per i voli interni servirà 21 scali nazionali.

Le previsioni economiche

Si partirà con un aumento di capitale di 700 milioni di euro grazie al quale ITA avrà a disposizione la dotazione finanziaria indispensabile per le operazioni di partenza, come l’acquisizione degli asset e il completamento del processo di rilascio delle certificazioni necessarie per la commercializzazione dei biglietti prevista a partire dal 15 agosto.
Il piano industriale approvato prevede un fatturato da 3.329 milioni di euro nel 2025, con un risultato economico (EBIT) di 209 milioni di euro e un pareggio da realizzarsi entro il 3° trimestre del 2023.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала