Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, talebani propongono tregua di tre mesi in cambio di 7.000 prigionieri

© AP Photo / Allauddin KhanTalebani in Afghanistan
Talebani in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 15.07.2021
Seguici su
I talebani stanno conducendo una controffensiva sulle forze afgane, da quando le forze guidate dagli americani hanno iniziato a ritirarsi dal Paese il 1° maggio. L'85% dell'Afghanistan sarebbe già sotto il loro controllo.
I talebani* sono disposti a concedere una tregua di tre mesi. In cambio chiedono a Kabul il rilascio di 7.000 prigionieri e alle Nazioni Unite di essere cancellati dalla lista nera delle organizzazioni terroristiche. Lo ha riferito il canale televisivo afghano 1TV News, citando il portavoce dei talebani Nader Naderi.
L'annuncio arriva pochi giorni dopo che la CNN ha riferito dell'uccisione di almeno 22 uomini di un'unità delle forze speciali afgane, giustiziati da militanti talebani nella città di Dawlat Abad, nella provincia di Faryab, il 16 giugno.
Sebbene l'incidente sia avvenuto quasi un mese fa, solo di recente sono state rese pubbliche anche delle immagini video della presunta esecuzione.

Il ritiro della coalizione dall'Afghanistan

Nonostante i recenti successi ottenuti dai talebani in Afghanistan, gli Stati Uniti continuano i loro sforzi per ritirare le truppe dal Paese. Il Comando centrale degli Stati Uniti (CENTCOM) ha annunciato martedì che il ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan è stato completato al 95%.
I militari delle truppe americane in Afghanistan  - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
La situazione in Afghanistan
Usa, ritiro delle truppe dall'Afghanistan completato al 95%
Le operazioni di disimpegno annunciate da Biden avrebbero dovuto concludersi nella data simbolica dell'11 settembre. Il ritiro, però, verrà completato in anticipo nella nuova data del 31 agosto, nonostante l'avanzata delle forze talebane.
La Gran Bretagna ha già dichiarato di essere disposta a trattare con il talebani nel caso in cui dovessero prendere il controllo del Paese, chiedendo però il rispetto dei diritti umani.
In questo momento, secondo quanto riferito, i talebani controllano almeno 212 distretti in Afghanistan, mentre il governo afghano è responsabile di 70 distretti nel paese. Inoltre, circa 116 distretti rimangono contesi. I talebani hanno dichiarato di controllare l'85% dell'Afghanistan.
*I talebani sono un'organizzazione terroristica bandita in Russia e in altri paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала