Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Milionario australiano multato dopo aver lasciato Sidney in uno yacht: violate norme anti-contagio

© AP Photo / Mark BakerUno yacht in Australia
Uno yacht in Australia - Sputnik Italia, 1920, 14.07.2021
Seguici su
Il milionario australiano e tre suoi compagni sono stati multati dalla polizia per 16.000 dollari per esser partiti in uno super-yacht da Sydney, che sta affrontando un'alta incidenza di COVID, verso una delle mete balneari più famose australiane Gold Coast, riporta il portale news.com.au.
Il fondatore e ceo della compagnia ATOMOS, quarantaquattrenne Jeromy Young, è arrivato sullo yacht Dreamtime del valore di 4 milioni di dollari a Gold Coast la settimana scorsa. Come osservato dal portale, il 7 luglio, Young insieme a suo assistente personale, skipper, e meccanico dello yacht hanno presentato le "informazioni mendaci" nelle loro dichiarazioni sul luogo da cui sono arrivati a Gold Coast.
"Il messaggio è esplicito: se sei stato in un punto caldo del COVID-19 e attraversi il nostro confine marittimo, verrai intercettato e ne affronterai le conseguenze", ha affermato il capo del Servizio della sicurezza marittima dello stato di Queensland, Angus Mitchell.
Ognuno sullo yacht Dreamtime è stato multato di 4.003 dollari e poi messo in quarantena in un albergo. La menzogna dei marinai è venuta a galla grazie a una telecamera di sicurezza nel porto di Sydney che ha ripreso lo yacht del milionario prima che approdasse a Gold Coast.
Subito dopo l'arrivo Young e la sua squadra si sono diretti a Brisbane per una partita di rugby contro la squadra nazionale francese. Young e i suoi assistenti hanno assistito alla partita in mezzo a 17.000 spettatori al Suncorp Stadium. Fortunatamente, i test hanno dimostrato che tutti e quattro non erano positivi al coronavirus.
Creative rendition of SARS-COV-2 virus particles - Sputnik Italia, 1920, 28.06.2021
Australia, allarme variante Delta: 5 mln in quarantena a Sidney per nuovo focolaio
Come osserva il portale, non è il primo caso di fermo di uno yacht in provenienza da aree a rischio di infezione da COVID-19 nello stato del Queensland.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала