Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tallin, donna richiede il vaccino anti encefalite da zecche e le iniettano quello anti-covid Janssen

© AFP 2021 / KAMIL KRZACZYNSKIVaccino anti-Covid Johnson& Johnson
Vaccino anti-Covid Johnson& Johnson - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
In Estonia a una donna, che voleva ricevere il vaccino contro encefalite da zecche, è stato somministrato il vaccino anti-COVID Janssen.
Come riferito dal portale dalla Radiodiffusione pubblica estone ERR, la donna si sente bene dopo l'inoculazione. Il portale scrive che la residente di Tallin Katariina-Jette Soerde si è rivolta alla clinica privata Confido per ricevere il vaccino contro la meningoencefalite da zecche.
In precedenza aveva già ricevuto due dosi del vaccino anti-COVID necessari per la vaccinazione completa. In seguito alla cliente hanno chiamato dalla clinica per chiedere se era vaccinata contro il coronavirus.

"La mia risposta è stata affermativa, dopodiché mi hanno chiesto perché mi sono vaccinata ora con il vaccino Janssen. Ho risposto che ero venuta a ricevere il vaccino contro encefalite da zecche, e non contro il COVID, e poi mi hanno chiesto di tornare rapidamente", ha raccontato Soerde a ERR.

E' tornata alla clinica ed ha parlato con il medico che l'ha rassicurata affermando che in teoria la terza dose del vaccino non dovrebbe avere nessun effetto sulla donna. Soerde ha osservato che si sente bene.
"Probabilmente ho avuto un po' di vertigini ma nulla di grave", ha aggiunto.
Il membro del consiglio di amministrazione di Confido Kadi Lambot ha affermato che si è trattato del fattore umano: a sbagliare è stata l'infermiera che ha fatto l'iniezione. L'errore è stato notato praticamente subito dopo la somministrazione del farmaco e la clinica ha contattato la paziente.
Un'operatrice sanitaria tiene la siringa con il vaccino contro Covid - Sputnik Italia, 1920, 09.06.2021
Germania, medico inocula per sbaglio bambina di 9 anni contro Covid
"Giustamente ci assumiamo la responsabilità per le nostre azioni", ha detto Lambot, aggiungendo che un medico della clinica ha già parlato con la paziente, ha appreso come si sente, e Confido è disposto ad offrire il trattamento sanitario alla donna in caso di necessità.
Secondo il capo del comitato scientifico che consiglia il governo riguardo la gestione del coronavirus, la professoressa Irya Lutsar, alla persona che ha ricevuto la terza dose del vaccino non dovrebbe accadere nulla.
"Con un grado di probabilità molto alto, non accadrà nulla, ma questa non dovrebbe essere la regola", ha sottolineato.
Fiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 18.06.2021
Scambio di vaccini ad Imperia, AstraZeneca anziché Pfizer a due ragazze di 23 anni
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала