Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sicilia, Piazza Armerina in zona rossa. Il sindaco chiede la verifica dei dati

Piazza Armerina, Sicilia - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha disposto con un'ordinanza la zona rossa dal 14 al 21 luglio, per il boom di contagi da Covid-19. Il primo cittadino, però, chiede di vedere i dati sui nuovi casi.
Da domani Piazza Armerina, borgo storico in provincia di Enna, entrerà in zona rossa per una settimana. Lo ha disposto il presidente della Regione, Nello Musumeci, con un'ordinanza pubblicata lunedì su richiesta dell''Azienda sanitaria provinciale di Enna.
Il provvedimento si è reso necessario per l'impennata di casi di coronavirus. Il comune che ospita la Villa romana del Casale sarà l'unica zona rossa in una Sicilia bianca. Il sindaco, Antonino Cammarata, però non ci sta e chiede una verifica sui numeri dei contagli.
"Se c'è un dato epidemiologico tale perché Piazza Armerina diventi zona rossa sono il primo a volere il provvedimento, ma voglio verificare. Ho chiesto all'Asp di ricontrollare i dati e se entro mezz'ora non mi daranno risposta andrò di persona negli uffici", ha detto Cammarata ad AdnKronos.
Il primo cittadino nutre dubbi dubbi sui dati e sulla loro interpretazione e chiede "una proiezione sui tamponi molecolari".
"Siamo stati attenti e, in passato, sono stato il primo ad adottare provvedimenti restrittivi quando è stato necessario ma questa volta, lo dico chiaramente, c'è qualcosa che non mi convince", afferma. In particolare chiede di verificare i dati sui "positivi e non soggetti ad isolamento domiciliare".
Cammarata teme che una chiusura in questo momento possa pregiudicare l'intera stagione di un comune che vive prevalentemente di turismo, anche se i mosaici romani dell'area archeologica saranno comunque visitabili previa prenotazione.
"Da venerdì ragioniamo su questa situazione: sabato pomeriggio mi avevano detto che l'indice Rt era al limite e che eravamo in procinto di diventare zona rossa, salvo poi richiamarmi per dirmi che eravamo sotto i limiti", spiega. "Se deve essere zona rossa lo sarà - conclude - ma voglio esserne certo".

La situazione Covid in Sicilia

La regione è sorvegliata speciale per l'elevata incidenza di positivi, 25 ogni 100 mila abitanti, la più alta speciale. Con gli attuali parametri si teme una retrocessione in zona gialla, assieme a Campania, Abruzzo e Marche.
Al 12 luglio, su un totale di 6.693 tamponi molecolari e rapidi, sono stati segnalati 150 casi in più, per un totale di 3.735 attuali positivi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала