Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidente del CIO per errore ringrazia gli organizzatori "cinesi" delle Olimpiadi

© AP Photo / Eugene HoshikoМужчина в маске напротив календаря обратного отсчета до начала Олимпиады-2002 в Токио
Мужчина в маске напротив календаря обратного отсчета до начала Олимпиады-2002 в Токио  - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
Il presidente del CIO Thomas Bach è apparso oggi in pubblico per la prima volta da quando è arrivato a Tokyo la scorsa settimana, in vista dell'apertura dei Giochi Olimpici il 23 luglio
Bach ha trascorso i suoi primi tre giorni in isolamento nell'hotel a cinque stelle del Comitato Olimpico Internazionale nel centro di Tokyo, e i suoi spostamenti a Tokyo saranno limitati, come per la maggior parte di coloro che entrano per le Olimpiadi - per i primi 14 giorni.
La sua prima tappa è stata la sede del comitato organizzatore per pronunciare un discorso di incoraggiamento in vista della prima edizione in cui le Olimpiadi si svolgeranno senza la presenza di spettatori.
"Siete riusciti a rendere Tokyo la città meglio preparata per i Giochi Olimpici. Questo è ancora più straordinario nelle difficili circostanze che tutti noi dobbiamo affrontare", ha detto Bach nel suo discorso di apertura al presidente del comitato organizzativo Seiko Hashimoto e al CEO Toshiro Muto.
Bach ha tuttavia sottolineato l'urgenza di prepararsi ad adempiere alle scadenze incombenti.

"Ora mancano 10 giorni alla cerimonia di apertura. Ciò significa anche che c'è ancora molto lavoro da fare", ha concluso Bach.

Ad attirare l'attenzione dei giornalisti, tuttavia, è stata la clamorosa gaffe del numero uno del CIO, che erroneamente si è riferito agli abitanti del Paese organizzatore parlando di popolo "cinese" in luogo di "giapponese", correggendosi però immediatamente.
Una donna con mascherina a Tokyo  - Sputnik Italia, 1920, 10.07.2021
Olimpiadi di Tokyo: Anche le gare nella prefettura di Fukushima saranno senza spettatori

Le nuove restrizioni a Tokyo

Gli organizzatori dei Giochi Olimpici e il CIO hanno deciso la scorsa settimana di interdire l'accesso ai fan, fatta eccezione per una manciata di luoghi periferici.
Tale mossa è arrivata dopo che il governo giapponese ha istituito uno stato di emergenza a Tokyo in relazione all'aumento dei casi di coronavirus.
Lo stato di emergenza è entrato in vigore lunedì scorso e durerà fino al 22 agosto.

I Giochi Olimpici di Tokyo

Le Olimpiadi estive di Tokyo erano inizialmente previste per il 2020, ma sono state rinviate nella primavera dello scorso anno a causa della pandemia di coronavirus. I Giochi sono attualmente programmati per questa estate, dal 23 luglio all'8 agosto.
A causa del COVID-19, il governo giapponese ha deciso di tenere le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Tokyo senza spettatori stranieri. A causa delle ultime restrizioni, l'accesso alle manifestazioni sportive sarà vietato anche agli spettatori locali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала