Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Phishing nelle app di messaggistica, i pericoli maggiori arrivano con Whatsapp

CC0 / Pixabay / WhatsApp
WhatsApp - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
Secondo una ricerca di Kaspersky, le app di messaggistica sono le più utilizzate dai criminali informatici per far circolare nel web link dannosi.
Whatsapp, Telegram e Viber. Le applicazioni di messaggistica online sono un posto perfetto per i criminali informatici che vogliono diffondere link malevoli e secondo la ricerca condotta da Kaspersky l'89% dei criminali che usano tecniche di phishing si sono rivolti a Whatsapp.
A livello globale, secondo la ricerca, sono stati registrati 480 casi di phishing al giorno. In termini di numero di attacchi di phishing registrati per singolo utente su WhatsApp, il primato è detenuto da Brasile con 177 attacchi e India con 158.
"Nella lotta contro il phishing nelle app di messaggistica bisogna fare molta attenzione, affidandosi alle tecnologie anti-phishing più recenti", ha commentato Tatyana Shcherbakova, Senior Web Content Analyst di Kaspersky.

Cosa è il phishing?

Il phishing è un tipo di truffa dove l'utente viene ingannato nel dare via informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso, rilasciandoli su un sito inviato assieme al messaggio che spesso riproduce fedelmente il sito reale (esempio istituti postali, bancari oppure enti e organizzazioni).
Hacker - Sputnik Italia, 1920, 04.07.2021
Truffa con un sms per svuotare il conto, Unicredit segnala casi di "spoofing"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала