Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Orlando chiama Gkn: avviare il confronto. Giovedì tavolo al Mise sui licenziamenti

La Gkn Firenze - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
Il governo interviene nella vertenza dopo l’annuncio via mail ai 422 dipendenti e cerca di trovare una strada.
L’esecutivo, con il ministro del Lavoro Andrea Orlando in testa, sta cercando di riportare sui binari una situazione che sembra essere andata fuori controllo: i licenziamenti in diversi stabilimenti italiani dopo lo sblocco di meno di 10 giorni fa.
L’ultimo caso in ordine di tempo è stato quello della Gkn, multinazionale che produce componenti per auto e chip, che ha comunicato via mail sabato scorso ai 422 dipendenti il licenziamento.
La Gkn Firenze - Sputnik Italia, 1920, 10.07.2021
La Gkn licenzia 422 persone via mail, insorgono sindacati, interviene il Governo
Il ministro Orlando ha chiamato la proprietà e ha chiesto che si torni a un tavolo con le parti sociali per avviare, almeno, un percorso per gli ammortizzatori sociali.
Il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha ammesso che queste dinamiche sono “inevitabili” però “non possono accadere in questo modo, perché noi abbiamo in mente di fare il West, non il Far West".
"Ho parlato con la rappresentanza italiana del gruppo Gkn e ho chiesto che sia scrupolosamente seguita la garanzia prevista dalla legge 223/91, quindi l’avvio del confronto con le parti sociali. I vertici dell’azienda mi hanno dato garanzia", ha detto dal canto suo Orlando.

Giovedì il confronto al Mise

Intanto una prima verifica ci sarà giovedì con un tavolo che è stato convocato al Mise dalla viceministra Alessandra Todde.
Stabilimento Gianetti Ruote - Sputnik Italia, 1920, 06.07.2021
Gianetti Ruote: i 152 dipendenti licenziati via mail da Quantum Capital
Ci saranno il ministero del Lavoro, le rappresentanze sindacali, la Regione Toscana, dove si trova lo stabilimento, e il sindaco di Firenze Dario Nardella. Sono stati invitati anche i rappresentanti di Gkn Firenze, Gkn Automotive e Melrose (il fondo proprietario della Gkn).
L’auspicio è di trovare la strada per individuare gli ammortizzatori sociali, ma la trattativa è dura: "Licenziare in questo modo non è la strada, ma lo è cercare e proporre soluzioni a partire da un’analisi congiunta del piano industriale", ha detto Todde.
"La Gkn è stata convocata ad un tavolo istituzionale e la mancata presenza sarebbe uno sgarbo istituzionale molto grande", ha detto Todde.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала