Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L'allerta dalla Svizzera: attenzione dalle truffe dei finti sordi

© AFP 2021 / Stefan WermuthBerna, Svizzera
Berna, Svizzera - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
La federazione svizzera dei non udenti mette sulla finta beneficenza destinata alle persone sorde e avverte di non versare mai somme in contanti.
Si spacciano per non udenti, chiedono la firma per una petizione e del denaro in offerta. In seguito alle numerose segnalazioni, la Federazione Svizzera dei Sordi mette in guardia dalle donazioni ai finti sordi.
"Attenzione ai finti sordi", si legge in un comunicato pubblicato sul portale dell'associazione. "Le vere persone sorde e gli audiolesi - prosegue - non chiedono l'elemosina per strada, ma si impegnano per essere inclusi nella società e beneficiare dell'istruzione e del lavoro come qualsiasi altro cittadino svizzero".
Il copione della truffa è sempre uguale. Sedicenti non udenti si avvicinano ai passanti chiedendo la firma per una petizione e delle donazioni in denaro cash. Le offerte, però, non finiscono in beneficienza ma vengono intascate dai finti sordi.
La Federazione svizzera dei sordi si impegna ogni anno attivamente per l'uguaglianza delle persone non udenti o con problemi di udito, grazie alle donazioni che riceve ogni anno. Le somme vengono destinate ad importanti progetti come la piattaforma “Read to Deaf Kids“, che permette ai bambini sordi di imparare a leggere in modo adattato.
L'organizzazione è certificata ZEWO e segue regole molto severe nella raccolta fondi. Tra queste quella di non accettare somme di denaro in contante. Le campagne di fund raising sono caratterizzate da stand riconoscibili e con il personale che indossa il logo della federazione. Inoltre ogni punto di raccolta possiede le certificazioni necessarie.
Nel comunicato la federazione chiede alla popolazione di essere vigile e chiede alle persone che sono state avvicinate da falsi sordi, o che li hanno visti in azione, di denunciarli alla polizia, l'unica istituzione che "può intervenire per fermare tali azioni illegali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала