Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Difetto di fabbricazione rilevato nei Boeing 787 Dreamliner: Circa 100 consegne bloccate in deposito

CC BY-SA 2.0 / Aceebee / 9V-SCA Boeing 787-10 Dreamliner Singapore A/L DPSUn Boeing 787-10 Dreamliner della Singapore Airlines
Un Boeing 787-10 Dreamliner della Singapore Airlines - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
Secondo la Federal Aviation Administration (FAA), i Boeing 787 Dreamliner avrebbero un difetto di fabbricazione e la compagnia produttrice dovrà affrontare il problema prima di procedere alle consegne. In conseguenza le consegne di circa 100 Dreamliner sono state rinviate con gli aerei bloccati in deposito.
"Questo problema è stato scoperto come parte dell'ispezione in corso a livello di sistema dei processi di shimming (controllo di omogeneità del campo magnetico) dei Boeing 787 richiesto dalla FAA", si legge in una dichiarazione ufficiale. "Sebbene il problema non rappresenti una minaccia immediata per la sicurezza dei voli, la Boeing si è impegnata a correggere il difetto prima di riprendere le consegne. Sulla base dei dati, la FAA determinerà se modifiche simili debbano essere apportate sugli altri 787 già in servizio commerciale".
Questo non è il primo problema di qualità che il produttore di aerei statunitense ha dovuto affrontare negli ultimi anni. L’industria aeronautica fondata a Seattle nel 1916 e ora con sede principale a Chicago, aveva già raccomandato alle compagnie aeree di rimuovere temporaneamente dal servizio il modello 777 a seguito di un incidente in Colorado causato da un malfunzionamento del motore. In quell’occasione un 777 della United Airlines subito dopo il decollo da Denver aveva visto esplodere un motore e pezzi erano precipitati sulla città. Non vi furono feriti né tra passeggeri né a terra ma una tragedia pesantissima venne sfiorata.
Un velivolo della Sriwijaya Air - Sputnik Italia, 1920, 03.07.2021
La guardia costiera degli Stati Uniti salva i piloti del Boeing 737 ammarato - Video
In precedenza si erano verificate due catastrofi che colpirono i Boeing 737 MAX: il volo Lion Air 610 che si schiantò nell'ottobre del 2018 e un volo Ethiopian Airlines si è schiantato nel marzo 2019. Tali incidenti causarono un totale di almeno 346 vittime e provocarono la sospensione globale dei 737 MAX per quasi due anni.
Un'indagine in seguito rivelò che un malfunzionamento del sistema di potenziamento delle caratteristiche di manovra (MCAS) dell'aereo era una delle cause principali degli incidenti, spingendo l'azienda a effettuare un importante aggiornamento del software. Dopo gli incidenti, la società registrò la più grande perdita trimestrale della sua storia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала