Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alterare il genoma umano per curare le malattie? Il parere dell'Oms

© AP Photo / Raphael Satteril quartier generale dell'OMS a Ginevra
il quartier generale dell'OMS a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 13.07.2021
Seguici su
Alcuni scienziati hanno ipotizzato la modifica del genoma umano per il trattamento di alcune malattie. Su questo tema il Direttore Generale dell'OMS ha espresso la sua opinione.
La modifica del genoma umano ha un grande potenziale per il trattamento delle malattie, ma deve essere eseguita in modo sicuro, efficiente ed etico. E' questo il parere dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulle modifiche del DNA umano, espresso nelle raccomandazioni del direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus il 12 luglio.

Cambiare il genoma umano ha il potenziale per sviluppare la nostra capacità di curare le malattie, ma il pieno effetto sarà raggiunto solo se verrà usato a beneficio di tutti e non per rafforzare le disuguaglianze tra i Paesi e all'interno dei Paesi", ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Il documento presentato lunedì da un gruppo di 18 esperti internazionali dell'Oms fornisce consigli e raccomandazioni sui meccanismi istituzionali, nazionali, regionali e globali rilevanti per la ricerca sulle modifiche del genoma umano.

Il registro globale sulle modifiche del genoma umano

Gli scienziati hanno affermato che tutti gli studi che coinvolgono l'editing del genoma umano dovrebbero essere resi pubblici. Nel 2019 l'Oms ha approvato la prima fase di un nuovo registro globale per monitorare i cambiamenti al genoma umano.
"Le nuove tecnologie di modifica del genoma offrono grandi promesse e speranze per coloro che soffrono di malattie che una volta pensavamo incurabili. Ma alcuni usi di queste tecnologie pongono anche sfide uniche e senza precedenti: etiche, sociali, normative e tecniche", aveva dichiarato Tedros.

I benefici e i rischi

Tra i potenziali benefici di questo metodo di trattamento delle malattie ci sono diagnosi più rapida e accurate, terapie mirate. L'Oms afferma che le terapie geniche somatiche, che comportano la modifica del DNA di un paziente per curare o curare una malattia, sono state utilizzate con successo per affrontare l'HIV, l'anemia falciforme e l'amiloidosi da transtiretina. La tecnica potrebbe anche migliorare notevolmente il trattamento per una varietà di tumori.
Tuttavia, esistono alcuni rischi, soprattutto per quanto riguarda la modifiche del genoma umano ereditabile, che alterano il genoma degli embrioni umani e potrebbero essere trasmessi alle generazioni successive, modificando i tratti dei discendenti.
"Questi nuovi rapporti del comitato consultivo di esperti dell'OMS rappresentano un salto di qualità in questo settore della scienza in rapida evoluzione. Man mano che la ricerca globale approfondisce il genoma umano, dobbiamo ridurre al minimo i rischi e sfruttare i modi in cui la scienza può migliorare la salute di tutti, ovunque ", ha concluso Soumya Swaminathan, capo scienziato dell'OMS.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала