Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pass europeo, 7 cittadini su 10 disposti a cedere dati personali pur di circolare liberamente

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaCertificato Covid
Certificato Covid - Sputnik Italia, 1920, 12.07.2021
Seguici su
Disposti a chiudere un occhio sulla riservatezza dei dati personali, in cambio della possibilità di spostarsi senza essere respinti od estromessi dagli eventi. La privacy in Europa al tempo della pandemia.
Tra la riservatezza dei tuoi dati e la possibilità di viaggiare in Italia e in Europa più liberamente cosa sceglieresti? 7 europei su 10 hanno risposto che sono disposti a cedere i propri dati personali pur di avere maggiore libertà di circolazione.
Questo il risultato di uno studio di Kaspersky Lab, società di sicurezza informatica che ha reso pubblico il suo sondaggio.
Gli europei, tuttavia, non hanno cambiato improvvisamente idea sulla custodia dei propri dati personali, infatti, alla domanda se lascerebbero al proprio datore di lavoro la libertà di monitorarli attraverso un software installato sulla loro postazione, 6 su 10 rispondono no categoricamente.
Quindi cosa succede? Accade che la possibilità di andare in discoteca, di partecipare ad un evento allo stadio o al teatro, vale più della riservatezza dei propri dati.
Un altro dato della ricerca risulta interessante, il 45% dei cittadini dell’Unione Europea fornirebbero dati sanitari e di geolocalizzazione per aiutare il proprio paese a superare la crisi da Covid-19.
Tornando alla condivisione dei dati pur di ottenere un green pass per spostarsi liberamente al tempo della pandemia (almeno in Ue), nel dettaglio scopriamo che i più propensi siamo proprio noi italiani ovvero quelli che di solito hanno molta cura della propria riservatezza rispetto a Germania e Francia. Queste ultime due nazioni, solitamente sono meno “applicati” sulla questione dati personali riservati o meno, ma nel caso dei dati personali da condividere per ottenere il green pass, hanno riscoperto la riservatezza e si sono irrigiditi in modo significativo.
Dietro di noi il Portogallo e il Regno Unito, tra i Paesi più propensi a cedere i propri dati personali pur di essere liberi da vincoli.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала