Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Ne dovete mangiare ancora di pastasciutta", l'eroe azzurro Bonucci sfotte i tifosi inglesi

© AP Photo / Laurence GriffithsИтальянские игроки празднуют трофей после финального матча Евро-2020
Итальянские игроки празднуют трофей после финального матча Евро-2020  - Sputnik Italia, 1920, 12.07.2021
Seguici su
Dopo 55 anni dall'ultimo europeo vinto, l'Inghilterra era sicura di portare a casa la Coppa e tra i tifosi spopolava l'hashtag "it's coming home". Ma gli azzurri hanno infranto i sogni di 65 mila spettatori seduti tra gli spalti di Wembley.
Il difensore centrale italiano Leonardo Bonucci si è rivalso sui tifosi inglesi dopo la vittoria degli azzurri sull'Inghilterra, battuta in casa ai rigori allo stadio Wembley di Londra.
Alla fine di una gara difficilissima per l'Italia, giocata nel tempio del calcio inglese davanti a oltre 60 mila supporter inglesi e iniziata con un gol segnato da Luke Shaw dopo appena due minuti dal fischio d'inizio, il campione azzurro durante il giro di onore si è sfogato con la tifoseria inglese: "mangiate ancora pastasciutta, ne dovete mangiare ancora", ha detto.
Un altro video mostra il difensore centrale dell'Italia, subito dopo l'ultimo rigore parato da Donnarumma, mentre urla davanti ad una telecamera "it's coming to Rome", stravolgendo quello che era diventato il mantra della curva inglese: "it's coming home", ovvero la coppa che sarebbe dovuta ritornare alla "casa del calcio", l'Inghilterra.
In un altro filmato diffuso sui social, per festeggiare la coppa canta assieme a Lorenzo Insigne "it's coming Rome", slogan che tutt'ora spopola su twitter.
Dopo questi momenti di esultanza, subito dopo aver sollevato il trofeo, il vice-capitano della Juventus ha spiegato in conferenza stampa cosa ha significato per lui, i suoi colleghi e i tifosi italiani vincere il loro primo titolo europeo dal 1968.
"Un gol storico è un sogno che si avvera e il merito è dell'allenatore, di tutta la squadra", ha detto Bonucci ai giornalisti dopo la partita. "Quando ci siamo riuniti in Sardegna - ha proseguito - c'era qualcosa di diverso rispetto al passato. Piano piano abbiamo preso confidenza, certezza, unità. Questa è stata la ciliegina sulla torta che ci rende leggende".
E' stato proprio Bonucci a risollevare la partita, segnando al 67° minuto il gol che ha permesso di capovolgere le sorti dell'incontro, che sembrava destinato ad essere vinto dalla squadra dei tre leoni dopo la rete segnata ad inizio gioco.
"È una sensazione unica e ce la stiamo assaporando. Vedere 65.000 persone andarsene prima della consegna del trofeo è una cosa da assaporare, ora la coppa sta arrivando a Roma. Pensavano di restare a Londra, mi dispiace per loro, ma l'Italia è tornata ha dato una lezione", ha dichiarato il campione azzurro.

La finale di Euro 2020

Davanti ai 60.000 spettatori di Wembley, l'Italia ha conquistato ieri sera il suo secondo titolo continentale, superando ai rigori l'Inghilterra con il punteggio di 3-2, al termine di una gara in larga parte dominata.
Il match era iniziato molto male per gli Azzurri, finiti sotto già al 2' per la marcatura di Luke Shaw. A riaddrizzare la partita ci ha pensato però capitan Leonardo Bonucci, che al 67' ha fissato il punteggio sull'1-1.
Un risultato che non è cambiato più fino al termine dei supplementari. Ci è voluta dunque la lotteria dei rigori, dove l'Italia è prevalsa anche e soprattutto grazie alle parate di Gianluigi Donnarumma, che ha detto di no a Sancho e Saka, sancendo il trionfo degli Azzurri.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала