Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Euro 2020, 15 feriti a Milano per i festeggiamenti: tre gravi

© Foto : @mashupofglowFesteggiamenti Italia
Festeggiamenti Italia - Sputnik Italia, 1920, 12.07.2021
Seguici su
Nella lunga notte di festeggiamenti per la vittoria dell'Italia a Wembley, 15 persone sono rimaste ferite a Milano in incidenti per lo più provocati dall'esplosione di petardi. Tre sono state soccorse in codice rosso.
Per celebrare dopo 53 anni il trionfo agli Europei di calcio, tutta la città si è riversata per le strade, dalle periferie al Duomo. Autobus, tram e persino monumenti sono stati presi d'assalto e dopo il rigore di Saka parato da Donnarumma, le migliaia di tifosi hanno festeggiato con tuffi nei Navigli e botti.
Ma ancor prima della mezzanotte il personale del 118 ha raggiunto piazza Duomo con sette ambulanze e due auto mediche per soccorrere quindici persone. Tre di loro sono state ricoverate in ospedale in codice rosso.
Gli incidenti sono stati per lo più provocati dall'esplosione di petardi. Un 30enne italiano è stato portato al Policlinico di Milano con una ferita all'addome provocata da una bomba carta, mentre un 21enne ha perso tre dita per un petardo esploso in mano.
Un altro giovane di 22 anni, invece, è stato portato all'ospedale Niguarda per una ferita penetrante al torace provocata dal gancio di una transenna. Tutti e tre sono vigili, ma con i parametri vitali alterati.
Un'ora dopo un altro trentenne è stato ricoverato al Fatebenefratelli in codice rosso per una ferita ad un occhio provocata da un razzo che lo ha colpito in volto. Il giovane è stato trasportato in stato comatoso, probabilmente indotto dall'abuso di alcol

La finale di Euro 2020

Davanti ai 60.000 spettatori di Wembley, l'Italia ha conquistato ieri sera il suo secondo titolo continentale, superando ai rigori l'Inghilterra con il punteggio di 3-2, al termine di una gara in larga parte dominata.
Il match era iniziato molto male per gli Azzurri, finiti sotto già al 2' per la marcatura di Luke Shaw. A riaddrizzare la partita ci ha pensato però capitan Leonardo Bonucci, che al 67' ha fissato il punteggio sull'1-1.Un risultato che non è cambiato più fino al termine dei supplementari.
Ci è voluta dunque la lotteria dei rigore, dove l'Italia è prevalsa anche e soprattutto grazie alle parate di Gianluigi Donnarumma, che ha detto di no a Sancho e Saka, sancendo il trionfo degli Azzurri.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала