Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terrorismo, bloccato a Latina tunisino evaso da centro psichiatrico francese

© Sputnik . Fabio CarboneAuto della polizia di stato
Auto della polizia di stato - Sputnik Italia, 1920, 10.07.2021
Seguici su
Arrestato un terrorista tunisino scappato da un centro di detenzione psichiatrica francese. Si è giunti a lui a seguito di indagini informatiche.
Bloccato ed arrestato dalla Polizia di Stato a Terracina (Latina) il quarantenne tunisino residente in Francia, sfuggito dalle maglie del controllo di un centro psichiatrico di Bassens il 29 maggio scorso. L’uomo aveva attraversato il confine con l’Italia ed era ricercato in tutto lo spazio Schengen.
Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Parma, l’uomo è indagato in Francia per apologia del terrorismo e minacce aggravate, e per reati contro la persona e in materia di stupefacenti.
Secondo il quotidiano locale l’uomo aveva esaltato l’atto terroristico compiuto nel 2012 a Tolosa da Mohamed Merah.
Il tunisino, indicato come soggetto pericoloso dalle autorità francesi, è stato arrestato al termine di una complessa attività investigativa condotta dalla Digos della Questura di Latina e da personale di polizia specializzato nel contrasto all’estremismo e al terrorismo, facenti capo all’Ucigos.
Gli investigatori avevano potuto seguire le sue tracce dopo aver evidenziato il suo passaggio nelle stazioni ferroviarie di Genova, Roma e Napoli.
Lo scorso luglio la Sala operativa internazionale del servizio per la cooperazione internazionale di Polizia (SCIP), che è attiva 24 ore su 24, aveva segnalato in tempo reale che il tunisino aveva inviato alcune e-mail contenenti minacce all’Ispettorato generale di polizia nazionale francese. Nelle e-mail l’uomo diceva che avrebbe posto fine alla sua vita, ma non prima di avere ucciso della gente.
Grazie al lavoro sulle tracce informatiche lasciate dalle e-mail l’uomo è stato individuato in poche ore ed assicurato alla giustizia.
L’uomo è già stato consegnato al Centro di cooperazione di polizia internazionale di Modane, in Francia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала